Domenica 20 Settembre 2015 - 18:15

La Juve riparte con il Genoa: decisivo Pogba

E' il numero 10 della Juventus a regalare la prima vittoria stagionale ai campioni d'Italia sul campo del Genoa

Torino, 20 set. (LaPresse) - E' il numero 10 della Juventus a regalare la prima vittoria stagionale ai campioni d'Italia sul campo del Genoa. A Marassi Pogba prima propizia l'autogol di Lamanna a fine primo tempo, poi chiude di fatto il match al 60' dal dischetto. Per i bianconeri bene la prova difensiva e l'esordio di Lemina in mediana, mentre preoccupa l'infortunio per Morata, costretto ad uscire dopo soli 22' per un problema muscolare. Nei padroni di casa brilla il giovane Ntcham ma la loro partita è stata penalizzata dall'espulsione per doppio giallo di Izzo a fine primo tempo.

Dal primo minuto Allegri ripropone il 4-3-3 vincente di Manchester, mentre nei Grifoni Ntcham supporta Perotti e Capel in attacco. Dopo un minuto lo spagnolo spaventa Lamanna un con tiro da fuori ma al 12' è Perotti ad avere la prima palla gol con un sinistro di poco a lato. Passano tre minuti e Cuadrado, generoso ma impreciso, si fa murare da Izzo. Al 22' esce Morata per problemi fisici: entra Pereyra e la Juve cambia nel 4-3-2-1 con l'argentino e il colombiano a girare intorno a Mandzukic. Dopo un colpo di testa di Evra a lato al 37' cambia la partita: Pogba calcia da pochi passi colpendo la traversa su cross di Pereryra, la palla colpisce Lamanna e finisce in rete. Al 43' rosso per Izzo, dopo una trattenuta su Cuadrado. Prima del fischio di fine parziale arriva una chance per Preryra, che calcia centrale da fuori area.

Nella ripresa entra Figueiras per Perotti ma al 52' è Cuadrado ad avere la chance dello 0-2 sui piedi: il suo destro incrociato finisce largo. Dopo un'ora di gioco è raddoppio Juve: Figueiras stende Chiellini in area e Pogba trasforma. Per il francese è il primo gol in campionato.

Il Genoa a questo punto si riversa in avanti cercando il gol della speranza (entra anche Pandev), ma è Mandzukic a mangiarsi il gol su invito di Pereyra. Nel finale occasione anche per Cuadrado, mentre Zaza fa il suo esordio in bianconero a sete dal termine.

Allegri riparte e punta il Frosinone mercoledì per avvicinare le zone alte della classifica mentre Gasperini rimane bloccato a quota tre, lamentando l'assenza di un giocatore come Iago Falque venduto alla Roma.

Scritto da 
  • Giuseppe Piazza
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Juve chiama Napoli risponde: Chievo ko 2-0, 100 volte Hamsik

Juve chiama Napoli risponde: Chievo ko 2-0, 100 volte Hamsik

Si sblocca anche Gabbiadini che firma la rete dell'1-0

Napoli - Chievo Verona

Napoli-Chievo 2-0: a segno Gabbiadini e Hamsik

I ragazzi di Sarri restano a -1 dalla Juve capolista

Le pagelle di Palermo-Juve: Posavec super

Le pagelle di Palermo-Juve: Posavec super

Il portiere rosanero è il migliore in campo, strappano un 6.5 Buffon e Barzagli