Domenica 20 Marzo 2016 - 18:30

La Fiorentina sbatte sul muro del Frosinone: 0-0 al Matusa

I viola non vanno oltre lo 0-0 in casa del Frosinone e vedono allontanarsi sempre più la zona Champions

Zarate al tiro

 La Fiorentina non sa più vincere. I viola non vanno oltre lo 0-0 in casa del Frosinone e vedono allontanarsi sempre più la zona Champions League, distante ora 5 punti. Per i toscani sono solo tre i punti raccolti nelle ultime quattro partite. Troppo poco per puntare alla più prestigiosa vetrina europea. Dall'altra parte vede sicuramente il bicchiere mezzo pieno Stellone: la sua squadra torna a muovere la classifica dopo la sconfitta con il Carpi e resta ampiamente in corsa per la salvezza, ad oggi distante solo un punto.

La gara è emozionante fin dall'avvio, con Ilicic che spreca una buona occasione al 13' calciando tra le braccia del portiere. Il Frosinone non sta a guardare e prova a sorprendere gli ospiti in contropiede, come al 32' quando Gucher affonda sulla sinistra: il suo diagonale finisce a lato di poco. Sul finire del primo tempo Fiorentina pericolosissima: al 44' Blanchard si immola sul tiro di Kalinic, poi un minuto dopo i ciociari si salvano grazie al doppio legno colpito da Kalinic e poi sul susseguirsi dell'azione da Borja Valero, che centra in pieno la traversa da due passi. Nella ripresa i viola continuano a premere, ma trovano sulla loro strada uno strepitoso Leali, che salva sulla conclusione di Bernaderdeschi, deviata da Blacnahrd, ma soprattutto si supera al 10' sul colpo di testa da due passi a botta sicura di Vecino. Dopo la sfuriata in avvio di ripresa i padroni di casa aumentano il ritmo e colpiscono l'incrocio dei pali con una botta da fuori area di Kragl, con Tatarusanu immobile. Le due squadre ci provano fino alla fine ma il risultato non si schioda dallo 0-0.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Frosinone - Palermo

Battuto il Palermo (2-0). Il Frosinone torna in serie A

I laziali nella massima serie dopo due anni. Il Cosenza batte il Siena e risale in B

Astori, secondo la nuova perizia il giocatore non è morto nel sonno, è stata 'tachiaritmia'

Forse il capitano della Fiorentina si sarebbe salvato se avesse condiviso la camera con qualcuno che poteva dare l'allarme

Milan vs Fiorentina

Milan pokerissimo che vale sesto posto: Fiorentina ko 5-1

Vittoria in rimonta per il Diavolo, che va sotto ma reagisce alla grande ed ottiene un meritatissimo successo