Giovedì 12 Ottobre 2017 - 16:30

La Fiat 'Cinque100' alla Mirafiori Galerie di Torino

Si inaugura la rassegna personale di Diego D. Testolin curata da Roberta Di Chiara

La Fiat 'Cinque100' alla Mirafiori Galerie di Torino

Si inaugura domani “Cinque100, il mito di una popcar” la rassegna personale di Diego D. Testolin curata da Roberta Di Chiara e allestita presso la Mirafiori Galerie di Torino (13 ottobre-12 novembre). “Ho sempre guardato alla pop-art e ai grandi maestri americani indagando i temi della quotidianità, innalzandoli a simboli del mio tempo - spiega il pittore - La mostra Cinque100 nasce da qui: è un omaggio all’icona che ha motorizzato gli italiani rendendo onore al suo stile e al design che l’hanno resa celebre nel mondo”. Circa una ventina di oli su tela e alcune opere a tecnica mista, mettono in risalto la forza ispiratrice di questo simbolo della “motorizzazione” degli italiani negli anni Cinquanta, entrato stabilmente nell'immaginario collettivo con il suo stile inconfondibile.

Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

What Van Awards 2018, Doblò e Fiorini campioni a Londra

Per la terza volta consecutiva il Doblò Cargo di Fiat Professional è stato insignito del titolo di "Light Van of the Year", il Fiorino è stato acclamato nella categoria “Small Van”

Fca, arriva il Ducato minibus da 14 o 17 posti

La gamma del best-seller di Fiat Professional si amplia con la nuova versione. Motori turbodiesel MultiJet da 2,3 litri 150 CV e 3.0 litri da 140 CV Natural Power a metano. In listino da 41.750 Euro.

Il Fiat Fullback specificamente attrezzato fornito da Fiat Professional alla Polizia Scientifica

Presentato il nuovo veicolo della Polizia Scientifica: è il 'Fullback' di Fca

Sarà usato per i sopralluoghi più complessi su tutto il territorio nazionale, grazie alla tecnologia di bordo e ai suoi speciali allestimenti

FIA Hall of Fame, l'Alfa Romeo in Formula 1 tra passato e futuro

Alfa Romeo schiera la storica Alfetta 158, vincitrice del primo Mondiale nel 1950, una “veterana” molto attuale, visto il ritorno del Marchio in Formula 1