Giovedì 22 Settembre 2016 - 16:30

La Ferrari GTC4Lusso T debutta al Salone di Parigi

Prima vettura a quattro posti del Cavallino con un motore V8 turbo

La Ferrari GTC4Lusso T debutta al Salone Parigi

Il prossimo Salone dell'auto di Parigi terrà a battesimo la Ferrari GTC4Lusso T. Nella storia del Cavallino si tratta della prima vettura a quattro posti con un motore V8 turbo e rappresenta un nuovo concetto di Ferrari GT, dedicata a chi cerca sportività, versatilità ma anche un utilizzo frequente. La nuova GT coniuga perfettamente eleganza, grande abitabilità e sportività, con una guida dinamica e coinvolgente, caratteristiche derivanti proprio dalla adozione della sola trazione posteriore, dalle 4 ruote sterzanti, dal minor peso complessivo e dalla maggiore distribuzione dello stesso all'asse posteriore (46:54). 

Il motore turbo 8 cilindri a V, da 3,9 litri, è l'ultima evoluzione della famiglia di propulsori vincitrice del premio 'International Engine of the Year 2016' come migliore motore in assoluto. La potenza massima è di 610 cv a 7.500 giri/min e la coppia massima di 760 Nm disponibile tra i 3000 e i 5250 giri/min. Le caratteristiche del V8 turbo ben si adattano a un utilizzo quotidiano in contesto urbano: suono profondo e potente in affondata ma più contenuto a basse velocità, agilità e prontezza date dalla flessibilità e modularità dell'erogazione di coppia e, non ultimo, una grande autonomia.

I sistemi di controllo elettronico della dinamica veicolo sono caratterizzati da una specifica taratura per garantire una maggiore prontezza ai comandi. In particolare il WS (asse posteriore sterzante), integrato con i sensori di stima dell'angolo di assetto Side Slip Control (SSC3), aiuta ad ottenere una risposta più rapida al comando volante nella fasi di inserimento e uscita di curva, grazie alla sterzatura delle ruote posteriori effettuata nello stesso senso di quelle anteriori. Il feeling di prestazione longitudinale per questo nuovo modello è enfatizzato ai bassi regimi dall'uso del Variable Boost Management e supportato da una risposta al comando acceleratore priva di turbo lag. Grazie alle forme delle curve di coppia (VBM) variabili dalla III marcia alla VII, l'accelerazione longitudinale è coerente tra una marcia e l'altra e cresce in modo costante con i regimi motore, offrendo sensazioni di sportività e progressività uniche.

Lo stile della GTC4Lusso T mantiene l'innovativa interpretazione sul tema di coupé shooting brake con un volume estremamente slanciato e sportivo che lo avvicina a una silhouette di tipo fastback. Gli interni sono un perfetto connubio tra un look distintivo tipico di una Ferrari e la lussuosa eleganza di un GT a quattro posti. Anche la GTC4Lusso T vanta l'architettura della plancia Dual Cockpit, studiata per esaltare l'esperienza al volante e condividere le emozioni di guida tra pilota e passeggero, e adotta l'ultima versione del sistema infotainment caratterizzato dall'adozione di uno schermo da 10,25' ad alta definizione e tecnologia touch capacitiva.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Fca Heritage, la Fiat 1100 S incoronata alla Ennstal Classic 2017

Fca Heritage, la Fiat 1100 S incoronata alla Ennstal Classic 2017

La berlinetta sportiva è l'automobile più rappresentativa dell'evento

Motocross, tripletta per Tony Cairoli a Loket

Motocross, tripletta per Tony Cairoli a Loket

Sono 92 i punti di vantaggio sul belga Clemente Desalle

Cellulare alla guida, pugno duro: patente sospesa e multe salate

In Commissione trasporti arriva un testo radicale per combattere il fenomeno

Fca Heritage torna alla Ennstal Classic

In Austria, dal 18 al 22 luglio, la rassegna delle "classiche". Sul percorso fra le strade alpine della Stiria FCA Heritage schiera una preziosa e rara Fiat 1100 S