Mercoledì 02 Novembre 2016 - 19:30

La Federal Reserve lascia tassi interesse invariati a 0,25-0,5%

L'opportunità di un aumento dei tassi "ha continuato a rafforzarsi"

La Federal Reserve lascia tassi interesse invariati a 0,25-0,5%

La Federal Reserve ha lasciato i tassi d'interesse invariati tra lo 0,25% e lo 0,50%. Lo si apprende da una nota rilasciata al termine del meeting del Federal Open Market Committee.  Il Committee della Fed  ritiene che l'opportunità di un aumento dei tassi d'interesse "abbia continuato a rafforzarsi", ma ha comunque deciso "di attendere ulteriori prove di un progresso costante verso in suoi obiettivi".  La decisione di mantenere invariati i tassi non è stata tuttavia presa all'unanimità dal Federal Open Market Committee della Federal Reserve. A votare contro quella che è poi stata la scelta finale sono stati due membri: Esther L. George and Loretta J. Mester, che avrebbero preferito un aumento tra lo 0,5% e lo 0,75%
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Fitch boccia l'Italia e abbassa il rating a 'BBB': Rischio governo debole e populismo

Fitch abbassa rating Italia: Rischio governo debole e populismo

L'agenzia denuncia poi un peggioramento fiscale e l'instabilità del settore bancario

Montezemolo rinuncia alla vicepresidenza di Unicredit

Montezemolo rinuncia alla vicepresidenza di Unicredit

Anticipa il rinnovo del consiglio di amministrazione, che avverrà con l'assemblea 2018

Padoan: La disoccupazione giovanile inaccettabilmente elevata

Padoan: Indegno disoccupazione giovanile sia così elevata

"La crescita non ci entusiasma non possiamo dirci soddisfatti"

L'11,9% delle famiglie italiane è in grave difficoltà economica: allarme per gli anziani

L'11,9% delle famiglie italiane è in grave difficoltà economica

Secondo l'Istat "la ripresa economica e del mercato del lavoro non sta riducendo alcuni sintomi di disagio"