Sabato 06 Febbraio 2016 - 20:30

Il Bologna rallenta la Fiorentina: 1-1 al Dall'Ara

Partita combattuta a Bernardeschi risponde Giaccherini

Emanuele Giaccherini autore del gol del Bologna

Il Bologna rallenta la corsa Champions della Fiorentina pareggiando 1-1 contro i viola nell'anticipo della 24/a giornata di campionato. Partita vibrante e combattuta quella del 'Dall'Ara', con entrambe le squadre che hanno provato a vincere fino alla fine nonostante le poche occasioni da gol. La squadra di Sousa, oggi squalificato, sale così a 46 punti e rischia di perdere il terzo posto domani in caso di vittoria dell'Inter a Verona contro l'Hellas. L'undici di Donadoni invece si riscatta fornendo una prestazione solida dopo lo scivolone di Frosinone.

Sousa rivoluzione la sua Fiorentina schierando dal 1' sulla tre quarti il nuovo acquisto Tello supportato da Mati Fernandez. Davanti spazio a Babacar. Panchina per Ilicic e Kalinic, mentre Borja Valero viene arretrato sulla linea di centrocampo. Dalla parte opposta 4-3-3 per il Bologna con la linea Taider-Diawara-Donsah a centrocampo. In attacco Giaccherini e Mounier sugli esterni, Destro al centro. Dopo un'iniziale fase di studio, la prima opportunità capita sui piedi di Destro, servito da un'interessante palla filtrante di Donsah, ma Roncaglia è decisivo nel contrastare il centravanti rossoblu al momento del tiro. Gli ospiti fanno la partita ma faticano a trovare sbocchi, almeno fino al 32': Tello 'sveglia' i suoi con un'iniziativa personale sull'out sinistro, Da Costa si salva respingendo in corner. Due minuti dopo Fiorentina ancora pericolosa sempre grazie a uno spunto del centrocampista cresciuto nelle giovanili del Barcellona: Tello salta Masina, mette in mezzo per Babacar la cui girata a centro area finisce di poco alta sopra la traversa. Il Bologna risponde colpo su colpo e al 37' torna a farsi vedere dalle parti di Tatarusanu con una conclusione debole e centrale di Donsah. Sul finire del primo tempo Destro viene constratato ancora una volta solo davanti al portiere grazie a un provvidenziale intervento di Gonzalo Rodriguez.

Nella ripresa le due squadre continuano ad affrontarsi ad armi pari, almeno fino all'11' quando Mati Fernandez per una trattenuta nei confronti di Maietta lascia in dieci la Fiorentina. Nonostante l'inferiorità numerica sono gli ospiti a passare in vantaggio un minuto dopo: Kalinic, entrato in avvio di secondo tempo per Babacar, innesca Tello che serve a centro area Bernardeschi che calcia di prima intenzione con un rasoterra che trafigge Da Costa. Immediata la replica del Bologna. Diawara e Donsah al 18'  duettano bene sulla destra, l'ex Cagliari crossa in mezzo per Giaccherini che arriva in corsa e batte Tatarusanu. Nei venti minuti finali entrambe le squadre tentano il tutto per tutto per vincere. Astori di testa sulla punizione calciata da Pasqual manda alto, dalla parte opposta al 30' è Tatarusanu con uno splendido intervento a respingere la conclusione a botta sicura di Taider. Nel finale il Bologna, forte della superiorità numerica, sembra averne di più ma manca il colpo del ko. La Fiorentina si salva ed esce dal'Dall'Ara con un pareggio agrodolce.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Europa League, Balotelli gol ma Nizza ko. Vince il Manchester Utd

Europa League, Balotelli gol ma Nizza ko. Vince il Manchester Utd

Per i red devils a segno il solito Ibrahimovic

Europa League, Sassuolo decimato: Genk ringrazia e vince 3-1

Europa League, Sassuolo decimato: Genk ringrazia e vince 3-1

Le reti all'8' di Karelis, al 25' di Bailey, al 61' di Buffel e al 65' di Politano

Europa League, spettacolo Totti: Roma travolge Astra 4-0

Europa League, spettacolo Totti: Roma travolge l'Astra 4-0

A decidere le reti di Strootman, Fazio, Salah e l'autogol di Fabricio

Europa League, Inter ancora flop: nerazzurri ko 3-1 a Praga

Europa League, Inter ancora flop: nerazzurri ko 3-1 a Praga

Nuova debacle per la squadra di De Boer, che chiude in dieci per l'espulsione di Ranocchia