Sabato 19 Agosto 2017 - 15:45

"Con te è volato via il mio cuore": l'ultimo saluto a Niccolò

Chiesa gremita per i funerali del 22enne di Scandicci ucciso a calci e pugni in una discoteca di Lloret de Mar

"Con te è volato via metà del mio cuore. Staremo insieme sempre. Ti voglio bene, Nicco". Sara Ciatti saluta così il fratello Niccolò, il giovane scandiccese ucciso a calci e pugni in una discoteca di Lloret de Mar, in Spagna. A leggere la sua è stato il parroco don Giovanni Paccosi, nel corso del funerale di Niccolò Ciatti che si è svolto nella chiesa di Gesù buon pastore, a Scandicci nei pressi di Firenze. Poi, quando il feretro è uscito dalla chiesa, si è levato un lungo applauso.

"Sembra trionfare l'odio omicida, com'è successo per Niccolò. Ma non possiamo rimanere schiacciati e rassegnati. C'è un giudizio - ha detto il parroco nellì'omelia - non solo quello degli uomini, c'è anche quello di Dio".

Loading the player...

La chiesa era gremita e per consentire alle tantissime persone di seguire le esequie, nella piazza antistante la chiesa sono stati posizionati degli altoparlanti. Numerosa la presenza di forze dell'ordine e ambulanze per assistere chi dovesse avere problemi a causa del caldo. Sono presenti insieme ai familari della vittima il sindaco di Scandicci, Sandro Fallani, quello di Firenze, Dario Nardella, e in rappresentanza del governo il sottosegretario alla giustizia Cosimo Maria Ferri e anche il segretario del Pd Matteo Renzi ha voluto testimoniare la sua vicinanza ai familiari di Niccolò.

Il sindaco Sandro Fallani ha disposto il lutto cittadino e le esequie sono iniziate alle 15, ma la bara è giunta ieri sera con un volo atterrato all'aeroporto di Fiumicino ed era accompagnata dal padre, dalla madre e dalla sorella di Niccolò. A Roma ieri sera sono stati eseguiti nuovi esami, al policlinico Gemelli. Su disposizione del pm Tiziana Cugini, i medici legali hanno eseguito sulla salma un body scanner e un esame esterno.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Incidente ferroviario con una persona coinvolta alla stazione fs Garibaldi

Pisa, dimentica la bimba di un anno in auto. La piccola muore

In uno stabilimento vicino al capoluogo toscano. Il padre l'ha lasciata nel parcheggio

Bari, turista americana trovata morta in un b&b con lividi sul collo

Carabinieri accusati di stupro da studentesse Usa: chiesto rinvio a giudizio

I due militari di recente sono stati destituiti dall'Arma

Firenze, destituiti carabinieri accusati di violenza su studentesse americane

I due sono in attesa della decisione sul loro rinvio a giudizio

Lucca, insulti e minacce al prof: 4 minori indagati, spuntano altri video

Preso di mira per aver dato un brutto voto. Uno degli studenti lo attacca: "Mi metta sei, lei non ha capito nulla, chi è che comanda? In ginocchio!"