Martedì 15 Novembre 2016 - 21:15

Italia blocca bilancio Ue. Gozi: Più risorse per migranti e giovani

Renzi commenta: "Siamo pronti a far sentire la nostra voce. Bruxelles non può riempire di soldi chi alza muri"

Italia blocca bilancio Ue. Gozi: Più risorse per migranti e giovani

L'Italia ha deciso di bloccare la revisione di medio termine del bilancio pluriennale dell'Unione europea per il 2014-2020. Ad annunciarlo da Bruxelles il sottosegretario agli Affari Europei Sandro Gozi. "Bloccata la revisione del bilancio Ue", ha scritto Gozi su Twitter.

"Abbiamo tenuto con coerenza la nostra linea. Abbiamo confermato la nostra riserva sulla adozione della revisione del riesame del bilancio multiannuale che senza l'accordo dell'Italia non può essere adottato perché richiede l'unanimità. Lo abbiamo fatto - ha sottolineato Gozi a margine del Consiglio Affari generali - perché riteniamo che sia una proposta su cui dobbiamo avere ancora molte garanzie sul reale aumento delle risorse a favore delle nostre priorità: penso all'immigrazione, penso alla sicurezza, penso alle risorse per i giovani, che sia lotta contro la disoccupazione giovanile o Erasmus, penso a programmi di successo come Horizon 2020".

"Non possiamo assolutamente accettare delle riduzioni, dei tagli su questo - ha ribadito Gozi - e quindi non ritenevamo, su questo e sulla flessibilità del bilancio dell'Ue, cioè la capacità maggiore di reagire alle crisi, non ritenevamo che si fosse ancora arrivati ad un compromesso accettabile. Quindi abbiamo confermato che l'Italia si oppone al riesame del bilancio multiannuale".  

"Il voto si pone quando c'è una votazione fomale. Oggi - ha spiegato - non era una votazione formale, quindi non abbiamo posto il veto ma la nostra riserva. Stiamo parlando della revisione di medio periodo del bilancio multiannuale: io spero che la posizione dell'Italia spinga l'Europa a essere coerente con se stessa, a mettere i soldi dove mette le parole. In questi mesi l'Europa ha parlato di fare di più sulla sicurezza, sulla disoccupazione giovanile, e di diventare meno burocratica e meno tecnocratica. Auspichiamo che la nostra riserva spinga l'Ue a essere più coerente" perché "parlare di priorità politiche senza poi mettere risorse adeguate è un esercizio che non possiamo più sostenere".

IL COMMENTO DI RENZI. "Nella giornata di oggi come avevamo annunciato abbiamo messo il primo veto al bilancio pluriennale. Per mio conto lo ha fatto Sandro Gozi perché pensiamo che non siamo quelli che lasciano una parte del continente, segnatamente una parte del popolo siciliano, ad accollarsi il problema dell'immigrazione e abbiamo la funzione di riempire di soldi i paesi europei che non solo non accettano gli accordi ma utilizzano quei soldi per costruire muri", ha dichiarato il premier Renzi, intervenendo all'Università di Catania, all'inaugurazione della Torre biologica 'Ferdinando Latteri'.

LEGGI ANCHE Ue, Renzi: Pronto a voce grossa, riserva di oggi anticamera veto

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Usa, Cnn: Giuliani non è più in lizza per dipartimento di Stato

Usa, Cnn: Giuliani non è più in lizza per dipartimento di Stato

. Secondo l'emittente americana, altri candidati sarebbero l'ex candidato alla presidenza repubblicana nel 2012 ed ex governatore del Massachusetts, Mitt Romney e l'amministratore delegato di Exxon Mobil, Rex Tillerson

Trump pensa alla deputata McMoriss per il dipartimento Interni

Trump pensa alla deputata McMoriss per il dipartimento Interni

La deputata ha incontrato Trump lo scorso 20 novembre, a cui si è avvicinata in un secondo momento dopo averlo votato durante le primarie "senza grande entusiasmo"