Giovedì 22 Settembre 2016 - 07:30

L'Isis ha usato armi chimiche contro i soldati degli Usa

La denuncia della Cnn e la conferma del Pentagono

L'Isis avrebbe usato armi chimiche contro i soldati Usa

Lo Stato islamico ha lanciato un razzo contro la base aerea di Qayara, nel nord dell'Iraq, dove sono dispiegate le forze speciali statunitensi, con tracce di iprite, il cosiddetto 'gas mostarda'. Lo conferma il portavoce del Pentagono, Jeff Davis, dopo che la notizia era stata rivelata dalla Cnn, citando diverse fonti ufficiali Usa. Secondo il Pentagono, nelle analisi preliminari sul razzo, che non ha causato vittime e danni, sono stati riscontrati resti di iprite. "Questo attacco non ha colpito la nostra missione in alcun modo, né abbiamo cambiato la nostra strategia di sicurezza nella zona di Qayara", ha aggiunto Davis.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Rapina in villa a Mombasa, uccisa un'italiana, ferito anche il marito

Un gruppo di banditi ha attaccato la villetta della famiglia Scassellati di Cremona

Gerusalemme, tensioni sulla spianata delle moschee durante la preghiera del venerdì

Gerusalemme, ancora tensione per i metal detector nella Spianata

Gli israeliani hanno installato telecamere all'ingresso della zona delle moschee. Ma potrebbero cedere sui controlli personali

U.S. President Donald Trump gestures as he meets with Russian President Vladimir Putin during their bilateral meeting at the G20 summit in Hamburg

Sanzioni alla Russia, Trump adesso è d'accordo sulla legge

In un primo tempo la Casa Bianca si era schierata contro per i limitati poteri presidenziali. Ora l'appoggia

German Foreign Minister Gabriel and SPD candidate for chancellor Schulz at the foreign ministry in Berlin

Schulz: "Ridistribuire i migranti. Ne parlerò con Paolo Gentiloni"

Il leader socialdemocratico tedesco vuole affrontare il tema "altamente esplosivo". E attacca la Merkel