Giovedì 22 Settembre 2016 - 07:30

L'Isis ha usato armi chimiche contro i soldati degli Usa

La denuncia della Cnn e la conferma del Pentagono

L'Isis avrebbe usato armi chimiche contro i soldati Usa

Lo Stato islamico ha lanciato un razzo contro la base aerea di Qayara, nel nord dell'Iraq, dove sono dispiegate le forze speciali statunitensi, con tracce di iprite, il cosiddetto 'gas mostarda'. Lo conferma il portavoce del Pentagono, Jeff Davis, dopo che la notizia era stata rivelata dalla Cnn, citando diverse fonti ufficiali Usa. Secondo il Pentagono, nelle analisi preliminari sul razzo, che non ha causato vittime e danni, sono stati riscontrati resti di iprite. "Questo attacco non ha colpito la nostra missione in alcun modo, né abbiamo cambiato la nostra strategia di sicurezza nella zona di Qayara", ha aggiunto Davis.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Regeni, dall'Egitto ok a esperti italiani per esaminare video

Regeni, dall'Egitto ok a esperti italiani per esaminare video

I filmati sono stati girati nella metro del quartiere di Dokki, dove il ricercatore italiano viveva

Verona, bus ungherese prende fuoco su A4, i resti del mezzo

Bus in fiamme su A4, 16 morti: polizia ungherese apre indagini

Si stanno concentrando sulla verifica delle condizioni tecniche del bus al momento della partenza

Usa, Trump si riappacifica con Cia e dichiara guerra ai media

Trump si riappacifica con la Cia e dichiara guerra ai media

I giornalisti sono "tra gli esseri umani più disonesti della terra", ha commentato

Terremoto, scossa magnitudo 8 in Papua Nuova Guinea: ridotto rischio tsunami

Scossa magnitudo 8 in Papua Nuova Guinea: basso rischio tsunami

Il sisma a 153 chilometri di profondità sotto il livello del mare a 40 chilometri a ovest di Panguna