Lunedì 07 Novembre 2016 - 13:45

L'Inter vince e fa vincere: giocata da 3 euro ne regala 4mila

La scommessa è stata piazzata venerdì a Palermo

L'Inter vince e fa vincere: giocata da 3 euro ne regala 4mila

 Una giornata vissuta con il fiato sospeso fino al gol liberatorio di Perisic e alla doppietta di Icardi. La vittoria dell'Inter chiude una scommessa da 10 e lode su Microgame: l'autore della giocata, piazzata venerdì pomeriggio, è di Palermo e ha portato a casa quasi 4 mila euro (precisamente 3.915) grazie a 3 euro di spesa e nove pronostici su altrettante partite di Serie A, escluso il posticipo della Roma con il Bologna. Lo scommettitore è partito da previsioni 'facili' (come il Goal di Torino-Cagliari e Napoli-Lazio, entrambi a 1,58) per salire poi a un livello di difficoltà ben maggiore con il '2' dell'Atalanta sul Sassuolo (a 3,00) e il pareggio tra Fiorentina e Sampdoria (3,85). Nella lista anche le vittorie di Empoli e Juve contro Pescara e Chievo, il Goal del suo Palermo contro il Milan e il pareggio tra Genoa e Udinese. Il vero brivido lo ha portato l'ultima partita in elenco, il testa a testa tra Inter e Crotone: un '1' (a 1,23, la quota più bassa fra tutti i pronostici) che ha rischiato di far saltare la giocata fino al primo gol dei nerazzurri, all'86', seguito subito dopo da altre due reti che hanno regalato al giocatore Microgame una giornata indimenticabile.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Stadio, Malagò: Dire sì ma non a Tor di Valle è poco serio

Stadio Roma, Malagò: Dire sì ma non a Tor di Valle è poco serio

"Rischio addio di Pallotta? Le sue parole non sono incoraggianti"

"International photograher of the year", terzo Spada di LaPresse

"International photographer of the year", terzo Spada di LaPresse

Il fotografo bresciano sul podio con i volteggi delle “farfalle” israeliane della ginnastica ritmica a Rio

Il Real fa paura: Insigne illude ma il Napoli cade 3-1

Il Real fa paura: Insigne illude ma il Napoli cade 3-1

L'azzurro in gol all'8', poi la 'remuntada' con Benzema, Kroos e Casemiro