Domenica 29 Maggio 2016 - 23:00

L'azzurro Pellè felice per gol contro Scozia: Ma c'è ancora da lavorare

"Malta mi porta fortuna, avevo fatto gol alla mia prima partita in nazionale e oggi sono contento"

L'azzurro Pellè felice per gol contro Scozia: Ma c'è ancora da lavorare

"Malta mi porta fortuna, avevo fatto gol alla mia prima partita in azzurro e oggi sono contento". Così Graziano Pellè, attaccante della Nazionale, commenta ai microfoni della Rai la vittoria con un suo gol contro la Scozia. Analizzando la prestazione, l'attaccante pugliese ha aggiunto: "Manca ancora brillantezza, sono contento per il gol ma abbiamo la testa giusta. Dobbiamo farci trovare pronti". "Conte pretende sempre il massimo, il 110% e sapevamo dovevamo fare di più. Avevamo voglia di dimostrare qualcosa. Stiamo lavorando tantissimo, sappiamo dove vogliamo arrivare. Le parole stanno a zero, ora dobbiamo fare i fatti", ha concluso Pellè.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Gaetano Scirea

Gaetano Scirea: avrebbe 65 anni il 'gentleman' del calcio italiano

Morì in un incidente in Polonia nel 1989. Dai sette Scudetti con la Juve alla Coppa del Mondo: gli straordinari traguardi di uno dei difensori più forti di sempre

Coverciano, primo giorno di ritiro per la Nazionale di Roberto Mancini

Mancini alla prova del primo ritiro: "Possiamo dare molto. Buffon? Porte aperte"

Stesso discorso anche per De Rossi. Grandi speranze su Balotelli: "Dipende tutto da lui, dovrà dare il massimo"

Sampdoria - Napoli

Sarri rifiuta lo Zenit e si avvicina al Chelsea

Ma resta da risolvere il nodo di Conte, legato ai 'Blues' ancora per una stagione

TOPSHOT-FBL-LIGA-ESP-BARCELONA-REAL SOCIEDAD

Ufficiale, Iniesta al Vissel Kobe: "Sfida importante per la mia carriera"

L'ingaggio dello spagnolo sarà di circa 30 milioni di dollari