Sabato 24 Giugno 2017 - 21:30

L'appello di Corbyn al Glastonbury Festival: Giustizia e pace nel mondo

Il leader del partito laburista britannico accolto come una rockstar dalla giovane folla

L'appello di Corbyn al Glastonbury Festival: Giustizia e pace

Il leader del partito laburista britannico, Jeremy Corbyn, in un intervento al Glastonbury Festival ha chiesto che ci siano "diritti umani, pace, giustizia e democrazia" nel mondo. Accolto come una rockstar dalla giovane folla, ha chiesto agli spettatori: "Sapete che la politica riguarda in realtà la vita quotidiana?". In risposta, ha ricevuto un'ondata di applausi. È stato soprattutto applaudito per i suoi commenti in difesa dei rifugiati e a favore dell'uguaglianza.

Diversi artisti e gruppi che hanno suonato al festival hanno espresso appoggio per Corbyn, il cui laburismo di sinistra contro molti pronostici ha avuto grande sostegno alle elezioni anticipate dove i conservatori della premier Theresa May hanno perso la maggioranza assoluta. Tra le star che si sono schierate in suo favore, il cantante dei Radiohead Thom Yorke, che ha detto: "Arrivederci Theresa, chiudi la porta quando esci".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Goteborg, scontri ad una marcia dell'estrema destra

Svezia, bomba esplode davanti a stazione della polizia

È accaduto a Helsingborg, nel sud della Svezia. Per il momento non sembrerebbero esserci vittime

Cina, Xi: "Pronti a diventare un grande Paese socialista moderno"

Cina, Xi: "Pronti a diventare un grande Paese socialista moderno"

E sull'economia annuncia: "Puntiamo ad avere tassi d'interesse e i tassi di cambio più basati sul mercato"

Nigeria, bombe a Abuja

Nigeria, liberato don Pallù. Alfano: "Sta bene"

Il sacerdote della diocesi di Roma era da tre anni in missione nel Paese africano. Gioisce la parrocchia di San Bartolomeo

Il direttore di Amazon Studios si dimette per accuse di molestie sessuali

Avrebbe inoltre ignorato le denunce di un'attrice su abusi sessuali che avrebbe subito da Weinstein