Sabato 30 Settembre 2017 - 20:15

L'allarme dell'Istituto superiore di sanità: "A Roma peggiorati tutti gli indicatori"

La ministra Lorenzin: "La città ha avuto un grande declino, è piena di droga"

L'allarme dell'Istituto superiore di sanità: "A Roma peggiorati tutti gli indicatori"

"Roma è l'unica tra le 28 capitali europee che ha peggiorato i suoi indicatori di salute negli ultimi anni". A lanciare l'allarme è Walter Ricciardi, presidente dell'Istituto superiore di sanità (Iss), nel suo intervenento al convegno 'Crescita vs crisi' organizzato dalla ministra  della Salute Beatrice Lorenzin."Tutti gli indicatori, da quello più solido che è l'aspettativa di vita, dalla mortalità  infantile alla mortalità per patologie tumorali o il diabete, fanno registrare un peggioramento dei cittadini romani rispetto al resto d'Italia", prosegue Ricciardi.

"E' innegabile" che Roma "ha sofferto molto, ha avuto un grande declino, sociale, legale, con Mafia Capitale che è stata molto pesante, un declino vero delle fasce più deboli della popolazione", dichiara Lorenzin. "La mia impressione è che Roma sia piena di droga - aggiunge - Rivediamo le siringhe per strada, i tossici, gli spacciatori di eroina. Senza parlare della cocaina, siamo pieni. Si fa finta di non vedere come se il problema non ci fosse più".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

REALI DI SAVOIA

Savoia, la salma della regina Elena torna in Italia

Le spoglie sono ora al Santuario di Vicoforte e presto potrebbero arrivare anche quelle del marito, re Vittorio Emanuele III

Da operaio a rubagalline fino a diventare un killer: ecco chi è 'Igor'

L'ex soldato è arrivato in Italia nel 2005, prima lavora poi inizia a delinquere

Roma,Movimenti per la Casa contro lo spettacolo di Beppe Grillo al Teatro Flaiano

Coniugi uccisi a Viterbo: fermato il figlio a Ventimiglia

I corpi delle vittime erano stati trovati avvolti nel cellophane dall'altra figlia della coppia

Arrestato Igor, l'assassino spietato di Budrio: era in Spagna

Era ricercato da mesi. Fermato dopo un conflitto a fuoco in cui ha ucciso tre persone