Giovedì 28 Aprile 2016 - 11:45

Agcom richiama Rai per intervista Riina a Porta a porta

La lettera dopo la partecipazione del figlio del boss da Bruno Vespa

L'Agcom richiama la Rai per intervista di Riina Jr a 'Porta a porta'

Un'intervista condotta con fasi di "unilateralità", "senza un adeguato contraddittorio" e "con le reticenze e le omissioni dell'intervistato lasciate senza sostanziali repliche". E' questo il giudizio che l'Agcom dà dell'intervista a Salvo Riina fatta da Bruno Vespa a 'Porta a porta'.   Dopo lo sdegno di gran parte della politica italiana e dei familiari delle vittime di mafia, e il richiamo da parte della commissione Antimafia, oggi, a mettere il punto è l'Agcom. E lo fa con una lunga lettera di richiamo, invitando la Rai ad attenersi, in futuro, ad un'informazione più completa, leale e contestualizzando il fenomeno rappresentato. Pena, in caso di reiterazione: interventi più incisivi.

AGCOM:  POSTO IN SECONDO PIANO IL RISPETTO DELLE VITTIME. Secondo l'Agcom le omissioni di Riina jr. "hanno pregiudicato in particolare la completezza delle informazioni" e "posto oggettivamente in secondo piano quel valore irrinunciabile che è il rispetto della sensibilità degli spettatori e, primo fra tutti, del dolore dei parenti delle vittime di mafia".

L'INTERVISTA A RIINA JR. Nel giorno della messa in onda dell'intervista, in tanti avevano chiesto a Vespa di fare un passo indietro e di non trasmetterla. Ma il giornalista aveva deciso di procedere per permettere ad ognuno di farsi "liberamente una propria opinione". Fra i passaggi più discussi dell'intervista, quelli in cui il figlio del Capo dei capi diceva di amare suo padre e di non volerlo giudicare in pubblico, assieme all'attacco ai pentiti che dovrebbero "scontare un minimo delle colpe che hanno fatto".

L'AUDIZIONE IN ANTIMAFIA. All'indomani della messa in onda dell'intervista, è stata la commissione Antimafia a convocare i vertici Rai, spiegando che Riina "ha negato l'esistenza della mafia lanciando messaggi inquietanti". La presidente Rai Monica Maggioni si è difesa definendo insopportabile il racconto di Riina jr., ma aggiungendo che "nella storia della Rai non c'è nessun negazionismo. Mai vittime ed aguzzini avranno la stessa dignità di racconto".

Scritto da 
  • di Chiara Troiano
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Paolo Gentiloni a piedi nei pressi di palazzo Chigi

Gentiloni lascia Chigi e scherza: "Non mi hanno mostrato la stanza dei bottoni"

Il premier uscente ha salutato i dipendenti: "Dovrebbe arrivare il nuovo esecutivo. Lasciamo il Paese con più lavoro, più diritti e conti a posto"

Giuseppe Conte entra alla Camera dei Deputati

Governo, si allungano i tempi. Conte lavora sulla lista dei ministri, incontro informale al Colle

Il premier incaricato dal governatore della Banca d'Italia a Palazzo Koch, poi vertice con Salvini e Di Maio. Conte non scioglierà la riserva prima di sabato

Il Presidente Mattarella a Civitavecchia in occasione della partenza della "Nave della Legalità"

Il Colle non ci sta: "Tema non sono veti, ma diktat su Mattarella e Conte"

Trapelano malumori per la posizione di Di Maio e Salvini su Savona all'Economia

Quirinale, Consultazioni

Salvini: "Pace fiscale e autonomia le priorità". E insiste su Savona al Mef

Una persona che vuole ridiscutere le regole europee "è un vanto per l'Italia, non un disvalore"