Venerdì 15 Gennaio 2016 - 16:45

Klopp: Sir Alex Ferguson è il John Lennon del nostro sport

A Liverpool paragonare l'eroe locale all'ex numero uno del Manchester United non piacerà sicuramente

Jurgen Klopp

L'allenatore del Liverpool Jurgen Klopp ha paragonato Sir Alex Ferguson, grande ex manager del Manchester Utd, a John Lennon. Una dichiarazione che potrebbe non piacere ai tifosi dei Reds, riferendosi agli storici rivali in Premier League e a un'icona assoluta della città di Liverpool. "Ho avuto pochi momenti davvero buoni con Sir Alex ed è stato un grande onore parlare con lui", ha dichiarato Klopp nella conferenza stampa in vista proprio del big match di domenica fra Reds e Red Devils. "Come manager è la cosa migliore che puoi fare, stare lì e ascoltarlo. Avevo bisogno di 10 minuti per capire tutto ma poi è andato tutto ok", ha aggiunto. Quindi il paragone con il leader dei Beatles: "Forse è il più grande di sempre, il John Lennon del calcio o qualcosa del genere. E ' stato impressionante parlargli e da parte mia c'è un enorme rispetto, perché quello che ha fatto nella sua vita come manager non è facile ripeterlo".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

La gaffe della Fifa: 'Buon compleanno Fernando Totti'

La gaffe della Fifa: 'Buon compleanno Fernando Totti'

Dall'account Twitter arrivano le scuse ma ormai il 'danno social' è fatto

Totti: Non ho mai cacciato un allenatore, sono sempre stato coerente

Totti: Mai cacciato un allenatore, io sempre coerente

"I tanti auguri da tutto il Mondo? Vuol dire che qualcosa di buono ho fatto"

Da Nadal a Carlo Verdone: pioggia video auguri per Totti

Da Nadal a Carlo Verdone: pioggia video auguri per Totti

Il neonato profilo Facebook di Francesco Totti è stato letteralmente inondado di videomessaggi di auguri per i 40 anni del capitano della Roma

Chelsea, Abramovich rassicura Conte: A gennaio rinforzi in difesa

Chelsea, Abramovich rassicura Conte: A gennaio rinforzi in difesa

Per l'allenatore italiano un budget consistente per rafforzare la retroguardia