Lunedì 28 Novembre 2016 - 07:00

Kim Jong Un: 3 giorni di lutto per la morte di Fidel Castro

Il leader della Corea del Nord piange "un amico intimo della rivoluzione"

La Corea del Nord ha dichiarato tre giorni di lutto nazionale per la morte di Fidel Castro, che ha sempre avuto uno stretto rapporto con il leader Kim JOng Un ed era considerato un "amico intimo" del popolo nordcoreano. L'agenzia di informazione statale Rodong ha riferito che la decisione è stata presa dal Partito dei lavoratori insieme al Parlamento e che il lutto inizierà oggi e terminerà mercoledì. Inoltre, ci saranno bandiere a amezz'asta in tutti i luoghi istituzionali. La morte di Castro, dice il regime di Pyongyang "è una perdita per i due Paesi (Cuba e Corea del Nord, ndr), in lotta per la rivoluzione".  Secondo Kim il 'Lider Maximo' "onoro' la sovranita' e la dignita' di Cuba" definendolo un "eccezionale attivista politico" che realizzò "un grande contributo" al socialismo". Kim Jong Un ha sottolineato che Castro "ha onorato la sovranità e la dignità" di Cuba e che "si è distinto per la sua dedizione al popolo cubano e per la volontà di raggiungere la prosperità nazionale e la felicità della gente". In una lettera inviata a Raul Castro, il leader nordcoreano si è detto rattristato dalla morte dell'ex presidente cubano che descrive come "attivista politico di primo piano", che ha dato un "contributo eccezionale" al socialismo.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Usa, Trump sceglie generale McMaster come sostituto di Flynn

Usa, Trump sceglie generale McMaster come sostituto di Flynn

E' stato scelto per l'incarico da cui si è dimesso Micheal Flynn

Colombia, i diritti umani nel mirino dopo l’accordo con le Farc

Allarme diritti umani in Colombia dopo lo storico accordo con le Farc

Nel paese sudamericano continuano gli omicidi e le minacce nei confronti dei difensori dei diritti nella delicata fase di transizione dopo 52 anni di guerra

Trump: Ora media dicono che in Svezia immigrazione funziona, non è vero

Trump: Ora media dicono che in Svezia immigrazione funziona, non è vero

L'attacco del presidente dopo la gaffe sul falso attentato

Libia, spari contro convoglio premier Al Serraj a Tripoli

Libia, spari contro convoglio premier Al Serraj a Tripoli

Avvenuto intorno a mezzogiorno attacco non ha provocato feriti