Domenica 10 Aprile 2016 - 19:45

Kerry a Hiroshima non chiederà scusa a Giappone per l'atomica

L'annuncio di un funzionario americano coperto da anonimato

John Kerry

Il segretario di Stato americano John Kerry, nella visita al memoriale delle vittime della bomba atomica a Hiroshima, non chiederà scusa per l'uso dell'atomica da parte degli Stati Uniti. Lo ha annunciato un alto funzionario Usa coperto dall'anonimato. 

"Se state chiedendo se il segretario di Stato è venuto a Hiroshima per chiedere scusa, la risposta è no", ha detto il funzionario parlando con i giornalisti. "Se state chiedendo se il segretario e io pensiamo che tutti gli americani e tutti i giapponesi siano colmi di dolore per le tragedie che sono accadute a tanti nostri connazionali, la risposta è sì", ha aggiunto. Kerry si trova a Hiroshima in occasione del summit dei ministri degli Esteri del G7, che è cominciato oggi e proseguirà anche domani.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

'I miei amici sono..? Nessuno': il piccolo Chris commuove il web

'I miei amici sono..? Nessuno': il piccolo Chris commuove il web

Il compito in classe con la straziante risposta è stato postato su Fb e la storia è diventata virale

Esplosione in palazzina Bronx a NY: dentro c'era laboratorio droga

Esplosione in palazzina Bronx a NY: dentro c'era laboratorio droga

Nello scoppio un vigile del fuoco è rimasto ucciso

Bombe contro moschea a Dresda: per polizia atti xenofobi

Bombe contro moschea a Dresda: per polizia atti xenofobi

Al momento non c'è alcuna rivendicazione

Dibattito Clinton-Trump, le frasi chiave dello scontro in tv

Dibattito Clinton-Trump, le frasi chiave dello scontro in tv

Cosa si sono detti i due candidati alla presidenza durante il confronto