Venerdì 03 Febbraio 2017 - 17:45

"Kemioamiche", al via il docureality sulla lotta al cancro al seno

Il 4 febbraio in simulcast su Real Time (canale 31) e Tv2000 (canale 28, 140 Sky, 18 Tivùsat), in occasione della giornata mondiale contro il cancro

"Kemioamiche", al via il docureality sulla lotta al cancro al seno

Stefania, Laura, Manuela, Vanda, Giulia, Alessandra, Elisabetta, Carmen e Valentina, la lotta di nove donne contro il tumore al seno al centro del docureality “KEMIOAMICHE”. La prima puntata andrà in onda sabato 4 febbraio alle 22.10, in simulcast su Real Time (canale 31) e Tv2000 (canale 28, 140 Sky, 18 Tivùsat), in occasione della giornata mondiale contro il cancro. Gli episodi successivi saranno trasmessi su Real Time a partire da marzo, dopo la messa in onda su Tv2000 (dal 7 febbraio in prima serata ogni martedì).

Nove donne con vite diverse accomunate dalla scoperta di un cancro al seno, insieme mettono a nudo lo smarrimento che segue la scoperta della malattia, la paura di non farcela ma anche la forte speranza della guarigione. Le loro storie si intrecciano durante la chemioterapia, passaggio efficace e fondamentale per la cura del tumore al seno ma che le espone a ulteriori prove: la debolezza fisica, i malesseri, la sospensione temporanea della normale vita quotidiana. Kemioamiche è il nome della chat creata da una di loro, Laura che condivide tutto questo nella convinzione che i momenti più difficili possono e devono essere affrontati insieme perché l’unione fa la forza.

 

Le telecamere di “KEMIOAMICHE” seguono le protagoniste anche all’interno del Policlinico Gemelli per il consueto trattamento di chemio e le immortala mentre si cimentano in veri e propri intermezzi di musica e ballo in cui, con energia e ironia, cantano la voglia di farcela. Tra gli effetti più duri della terapia c’è la perdita dei capelli, un’ulteriore mutilazione della femminilità per chi ha già subito l’asportazione dei seni, ma anche per chi non ha fatto ancora l’operazione. Il programma è di Chiara Salvo, scritto con Sabrina Bacalini, Isacco Donato e Francesca Fabbri. Regia di Giuliano Capozzi. Realizzato in partnership con la ONLUS “Susan G. Komen Italia” e il Policlinico Agostino Gemelli con la partecipazione del Prof. Riccardo Masetti, direttore della Chirurgia Senologica (UOC) del Policlinico Gemelli.

Scritto da 
  • redazione
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Sky profits

Emmy 2018, "Game of Thrones" guida le nomination, ma Netflix batte Hbo

Con 112 candidature, la piattaforma di streaming supera per la prima volta la tv via cavo

Uscita di Niccolò Bettarini dall'Ospedale Niguarda di Milano

Simona Ventura: "Aggressione a Niccolò punto di svolta per una nuova vita"

La conduttrice tv su Instagram parla dell'aggressione al figlio colpito con 11 coltellate: "Dio gli ha messo una mano sulla testa. Riesco solo a dire grazie"

RAI: presentazione Palinsesti autunno 2018 omaggio a Fabrizio Frizzi

Rai, presentati i palinsesti a Roma. Gli studi Dear sulla Nomentana dedicati a Frizzi

In arrivo le tre mini-serie 'Lorenzo il magnifico', 'Il Nome della Rosa' e 'L'Amica geniale'. Confermato Baglioni a Sanremo. Omaggio al conduttore tv scomparso lo scorso marzo

Milano, la presentazione dei palinsesti Rai 2018/2019

Licia Colò: "Basta con le polemiche, felice di tornare in Rai"

Dal 24 settembre condurrà il nuovo programma 'Niagara - Quando la natura fa spettacolo' su Rai 2