Domenica 09 Agosto 2015 - 23:30

Kazan, impresa di Paltrinieri: è oro nei 1500

E' il primo titolo mondiale di un nuotatore italiano in questa specialità. Paltrinieri ha preceduto lo statunitense Connor Jaeger

Paltrinieri dopo la vittoria

Gregorio Paltrinieri ha vinto la medaglia d'oro nella finale dei 1500 stile libero ai Mondiali di nuoto di Kazan. Il carpigiano ha concluso con il tempo di 14'39"67, record europeo. Il principale rivale di Paltrinieri, l'olimpionico cinese Sun Yang, a sorpresa non si è presentato ai blocchetti di partenza. E' il primo titolo mondiale di un nuotatore italiano in questa specialità. Paltrinieri ha preceduto lo statunitense Connor Jaeger, argento in 14'41"20. Bronzo per il canadese Ryan Cochrane, terzo in 14'51"08.

 

PALTRINIERI: UNA GARA FOLLE. "Follia, davvero. E' il miglior termine per descrivere" la gara. "Sono contentissimo, ma ero morto, morto...". commenta Gregorio Paltrinieri dopo la conquista dell'or. "Sono partito senza vedere Sun Yang, tutti si chiedevano dov'era. Questa cosa ci ha messo paura, ci ha destabilizzato", ha ammesso il carpigiano ai microfoni di Raisport. "Sono entrato in acqua con mille dubbi e paure. Avevo il triplo della paura, ero come perso. La gara - ha aggiunto l'azzurro - non è stata bella, anche se sono contento. Volevo fare meglio, è stata una gara forzata. Senza Sun Yang mi son detto che dovevo vincere per forza, ero agitato". "Non so cosa è successo, non è bello. La gara è stata condizionata da quello. Erano due giorni che pensavo di come fare la gara con lui. Sapevo che dovevo vincere senza di Yang, è stato brutto. Ma adesso è bellissimo", ha concluso Paltrinieri.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Incidente in motorino: muore Noemi Carrozza stella del nuoto sincronizzato

Avrebbe compiuto 21 anni l'11 settembre ed era tesserata per la società romana All Round

Doping, fissata l'udienza sul caso Magnini. Rischia squalifica di 8 anni

Appuntamento il 12 luglio davanti alla prima sezione del Tribunale nazionale antidoping

Campionato italiano Open 2017 

Doping, chiesti 8 anni di stop per Magnini. Il nuotatore: "Vergognoso"

Dopo la pesante richiesta della Procura Nado Italia, lo sportivo si sfoga e racconta la sua versione

Torino, ESCP Europe e AWE Sport lanciano corso per aspiranti manager sportivi

Un programma intensivo di tre settimane per accedere ad un settore professionale in grande crescita