Domenica 29 Gennaio 2017 - 17:15

Juventus show a 5 stelle: Higuain e Khedira stendono il Sassuolo

I bianconeri ora a +4 sulla Roma in classifica

Juventus show: Higuain e Khedira stendono il Sassuolo

E' una Juve a 5 stelle: la squadra di Massimiliano Allegri supera 2-0 il Sassuolo a Reggio Emilia e vola a +4 in classifica sulla Roma con una partita in meno. Gara senza storia, chiusa dai bianconeri grazie alle reti di Higuain e Khedira nel primo tempo. Per il Pipita gol numero 15 in campionato, a segno per la sesta giornata consecutiva, agganciati Icardi e Dzeko in vetta alla classifica marcatori. Il nuovo modulo varato da Allegri con tutti gli attaccanti e i giocatori di qualità in campo contemporaneamente continua a dare i suoi frutti: come contro Lazio e Milan, i campioni d'Italia aggrediscono subito l'avversario e in meno di mezzora mettono al sicuro il risultato. Pressing asfissiante, palloni recuperati in sequenza e ripartenze micidiali in avanti sono le chiavi di questo nuovo sistema che Dybala e compagni sembrano giocare da sempre. Sassuolo mai in partita, troppo molle la squadra di Di Francesco per opporsi ad un avversario che questa volta non ha commesso l'errore di scendere in campo in trasferta senza la giusta concentrazione. Le lezioni di Genova e Firenze sembra siano state recepite e se la Juve dovesse continuare su questi livelli, per gli avversari sarà davvero dura tenerne il passo.

Dopo le due ottime prove contro Lazio e Milan, Allegri conferma il 4-2-3-1 super offensivo con Cuadrado, Dybala e Mandzukic dietro a Higuain. L'unica novità è Alex Sandro titolare al posto di Asamoah. Nel Sassuolo Di Francesco schiera il suo 4-3-3 con Matri centravanti, Berardi e Politano esterni. Avvio di gara fotocopia di quelli contro Lazio e Milan, in meno di mezzora la Juve segna due volte imponendo un gioco spumeggiante e a tratti spettacolare. Ancora una volta la chiave è Mandzukic, a tratti incontenibile. Proprio da un delizioso colpo di tacco del croato, nasce l'azione del primo gol bianconero: al 9' Alex Sandro sfonda a sinistra, cross basso per Higuain che come un falco anticipa tutti e trafigge di esterno Consigli. Il Pipita sfiora la doppietta al 20' quando calcia a lato di destro da centro area su perfetto assist dalla sinistra ancora di Mandzukic. Il secondo gol è solo rimandato di qualche minuto: al 24' Higuain soffia un pallone a Cannavaro sulla trequarti neroverde, cross basso al centro per Dybala che fa velo per il destro in corsa di Khedira alle spalle di Consigli. E' 2-0 al Mapei Stadium, Sassuolo annichilito. La squadra di Di Francesco, frastornata, prova a reagire ma senza mai impensierire Buffon.

Nel secondo tempo la musica non cambia, ancora Juve pericolosa con Dybala che colpisce un palo da fuori area. Ci prova poi Pjanic sempre da fuori, para Consigli. Poi si vede il Sassuolo: su un diagonale di Politano, Buffon si distende e respinge. La palla carambola sui piedi di Matri, sul cui tiro ancora il numero 1 bianconero si oppone da campione. Di Francesco prova a dare maggior vivacità all'attacco inserendo Duncan per Mazzitelli, Defrel per Pellegrini e Ragusa per Matri. Nel tentativo di riaprire i giochi il Sassuolo concede ampi varchi alle ripartenze della Juve, che sfiora ancora il terzo gol prima con Higuain e poi con Mandzukic. Nel finale Allegri concede un quarto d'ora di vetrina a Pjaca al posto dell'applauditissimo Dybala, anche senza segnare l'argentino è stato uno dei migliori sempre spina nel fianco per la retroguardia neroverde. In campo anche Rincon per Cuadrado. Non succede più nulla, la Juve torna a vincere in trasferta e conferma la bontà del nuovo modulo varato da Allegri.

Scritto da 
  • Antonio Martelli
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Finale Supercoppa 2016-2017 Juventus - Lazio

Supercoppa, la Lazio trionfa al 93esimo minuto. Alla Juve non basta un grande Dybala

Match dalle mille emozioni, decisivo il gol di Murgia. Per Allegri problemi dietro e manovra troppo confusa

Finale Supercoppa 2016-2017 Juventus - Lazio

Supercoppa alla Lazio, Juve sconfitta 3-2 nel recupero

Botta e risposta Immobile-Dybala, decide il baby Murgia

La Juve punta  André Gomes

Barça 'molla' Dybala: incompatibile con Messi. Juve punta André Gomes

L'arrivo del centrocampista Paulinho nelle file blaugrana potrebbe favorire la cessione del portoghese

Juve, Buffon: N. 10 a Dybala? Unico che lo meritava, ne sarà degno

Juve, Buffon: N. 10 a Dybala? Unico che lo meritava, ne sarà degno

"Credo sia un segnale molto bello e responsabilizzante"