Mercoledì 15 Febbraio 2017 - 15:15

Juventus, Dybala: Rinnovo? Siamo vicini, io voglio restare

"Il mio procuratore deve venire in Italia per parlare con Marotta"

Juventus, Dybala: Rinnovo? Siamo vicini, io voglio restare

"Il rinnovo? Siamo molto vicini, manca pochissimo. Il mio procuratore deve venire in Italia per parlare con Marotta. Ma la disposizione da parte nostra c'è". Così Paulo Dybala, attaccante della Juventus, intervenuto ai microfoni di Sky Sport a proposito della trattativa per il rinnovo del contratto.

TESTA AL PALERMO. "Adesso dobbiamo pensare al Palermo e non al Porto, poi dopo la gara di venerdì ci concentreremo sulla Champions. Sarà una partita difficile, su un campo caldo. Alex Sandro mi ha detto che non sarà per niente facile". L'argentino, intervistato da Sky Sport, ha commentato il match di ieri sera al Parco dei Principi: "E' stato più merito del Psg che del Barcellona. Sono stati bravi ad andare a prendere la palla e a fare dei bei gol".

MANCANZA GOL. Stasera toccherà al Napoli, atteso al Bernabeu: "Sarà una bella partita, non sarà facile per il Real Madrid. Il Napoli sta giocando bene, ha giocatori importanti, se gli lasciano spazi sarà dura". Quanto alla sua posizione in campo con il nuovo modulo, Dybala ha chiarito: "Il mister mi chiede di tornare un po' indietro per non restare chiuso fra le linee. Per prendere la palla devo tornare indietro per cercare l'imbucata per gli attaccanti. Higuain? Ringrazia sempre quando gli facciamo un assist". "Il gol mi manca - ha ammesso la Joya - ho avuto sfortuna a Crotone e contro l'Inter ho preso il palo. Io sono tranquillo perchè sento che sto giocando bene, sto giocando per la squadra e facendo quello che mi dice il mister".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Sampdoria - Spal

Juve, Emre Can sempre più vicino. Piace Praet della Samp

Difficile, però, che il tedesco del Liverpool arrivi subito. Sondaggi per Cristante e Pellegrini

Cori razzisti a Matuidi: nessuna sanzione per il Cagliari

Il giudice sportivo: "Le espressioni non sono state percepite dal direttore di gara né dai collaboratori"

Juve in vacanza pensando al sorpasso. Si ferma Dybala

Problemi di infermeria a parte, ad Allegri la sosta servirà a far rifiatare quei giocatori apparsi in debito di freschezza nelle ultime uscite