Martedì 10 Gennaio 2017 - 12:15

Juventus, Allegri: Con Atalanta poco turnover, Dybala giocherà

Su Evra: "La situazione è chiara, sta decidendo se andar via"

Juventus, Allegri: Con Atalanta poco turnover, Dybala giocherà

"Domani andrà in campo la migliore formazione, non ci sarà grandissimo turnover anche perché dietro siamo contati". Queste le parole del tecnico della Juventus, Massimiliano Allegri,  rilasciate nel corso della conferenza stampa alla vigilia della partita di Coppa Italia con l'Atalanta. "Chiellini è squalificato, Bonucci vedremo se potrà almeno venire in panchina - ha proseguito l'allenatore toscano in conferenza stampa - A metà campo qualcuno riposerà, davanti dovrò valutare. Dybala ha bisogno di giocare e trovare continuità, Pjaca è tanto che è fuori ma sicuramente uno spezzone lo farà, nel primo o nel secondo tempo".

"La situazione di Evra è quella di due giorni fa, con lui le cose sono molto chiare. Si è preso del tempo per decidere se andar via o rimanere", ha dichiarato Allegri sul futuro del terzino francese, escluso dai convocati per la sfida di domenica con il Bologna. "E' giusto che faccia delle riflessioni, poi vedremo, c'è tempo fino al 31 gennaio - ha proseguito l'allenatore toscano - Non si sa cosa verrà fuori".

Su Pjaca: "Domani avrà spazio, non  ha i 90 minuti nelle gambe, è l'inizio della crescita di un giocatore che ci darà una mano". "Può giocare da esterno o nei due trequartisti sotto la porta, è un giocatore forte - ha assicurato l'allenatore bianconero - E' arrivato dall'Europeo e dalle qualificazioni di Champions con la Dinamo Zagabria, la frattura da un lato è stata negativa dall'altro positiva perché gli ha dato il tempo per recuperare. Fisicamente sta bene, sarà un ottimo acquisto per gennaio, ha delle potenzialità straordinarie".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Cristiano Ronaldo ad un evento promozionale a Pechino

Ronaldo fuoriclasse generoso, mancia record in Grecia: 20mila euro ai camierieri del resort

È quanto rivela il Sun. Il campione è rimasto talmente impressionato dal servizio ricevuto che non poteva andarsene senza un ringraziamento speciale

Cristiano Ronaldo esce per salutare

Juve, il giro del mondo di Ronaldo non passerà dagli Stati Uniti

Non andrà in America con la squadra ma dal 30 luglio sarà a disposizione. Ora è già partito per un tour promozionale della Nike in Cina

Ronaldo con la famiglia allo stadio: subito maglia della Juve per Cristiano Jr.

I primi scatti della nuova vita bianconera postati su Twitter

Juventus - Crotone

Fabio Paratici, l'uomo che ha portato CR7 alla Juventus: "Idea folle nata dopo rovesciata allo Stadium"

Un colpo straordinario quello del dirigente, che la Juve ha 'blindato' con un rinnovo triennale per 'sottrarlo' alla tentazione delle tante offerte ricevute da mezza Serie A