Giovedì 08 Dicembre 2016 - 17:30

Juve, Sturaro verso il derby: Toro forte, ha alzato livello qualità

"Dovremo essere bravi a indirizzare la partita subito dalla nostra parte"

Juve, Sturaro verso il derby: Toro forte, ha alzato livello qualità

Il derby è "una grande partita, di quelle che regalano gli stimoli e le emozioni che preferisco. Ricordo che mi godevo i momenti come il prepartita già da giovane, quando ero tifoso, adesso che gioco vivo tutto ancora più intensamente". Così Stefano Sturaro, centrocampista della Juventus, proiettandosi alla sfida contro il Torino di domenica. "Credo incontreremo un Toro forte - le parole del bianconero ai microfoni di Sky Sport - ha alzato il suo livello di qualità, e poi queste sono partite a sé, le differenze contano poco. Dovremo essere bravi a indirizzarla subito dalla nostra parte".

Sturaro ha poi analizzato il momento dei bianconeri: "Il bilancio è buono. Un obiettivo è raggiunto, per l'altro siamo pienamente in corsa, quindi tutto bene. Quanto alla Champions League, aspettiamo il sorteggio, vedremo se saremo fortunati o meno: comunque se vuoi arrivare in fondo devi incontrare anche le grandi squadre...". Nell'urna uno degli 'spauracchi' è rappresentato dal Real Madrid, avversaria che evoca bei ricordi al centrocampista: "Sì, sono momenti che ti porti dentro per tutta la vita. Ricordo tutto di quelle partite, sapevo che avrei giocato perché il mister prova molto durante la settimana quello che tenterà nella partita. Ero preparato: come sono sceso in campo ricordo che le tensioni sono svanite, ho pensato solo a palla e compagni. Ma questo è passato: ora pensiamo al futuro, a pedalare e cercare di vincere sempre", ha concluso Sturaro.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Cristiano Ronaldo ad un evento promozionale a Pechino

Ronaldo fuoriclasse generoso, mancia record in Grecia: 20mila euro ai camierieri del resort

È quanto rivela il Sun. Il campione è rimasto talmente impressionato dal servizio ricevuto che non poteva andarsene senza un ringraziamento speciale

Cristiano Ronaldo esce per salutare

Juve, il giro del mondo di Ronaldo non passerà dagli Stati Uniti

Non andrà in America con la squadra ma dal 30 luglio sarà a disposizione. Ora è già partito per un tour promozionale della Nike in Cina

Ronaldo con la famiglia allo stadio: subito maglia della Juve per Cristiano Jr.

I primi scatti della nuova vita bianconera postati su Twitter

Juventus - Crotone

Fabio Paratici, l'uomo che ha portato CR7 alla Juventus: "Idea folle nata dopo rovesciata allo Stadium"

Un colpo straordinario quello del dirigente, che la Juve ha 'blindato' con un rinnovo triennale per 'sottrarlo' alla tentazione delle tante offerte ricevute da mezza Serie A