Venerdì 08 Settembre 2017 - 13:15

Juve, riposa Buffon. Col Chievo tocca a Szczesny

"I veronesi squadra difficile". A centrocampo Matuidi e Pjanic. Gli spagnoli in Champions? "Ci penseremo dopodomani"

Finale Supercoppa 2016-2017 Juventus - Lazio

"Il Chievo è una squadra ben organizzata che fa da tanti anni risultati in Serie A con largo anticipo. E' ben guidata da un ottimo allenatore, è sempre difficile da affrontare". Così Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, nel corso della conferenza stampa alla vigilia della gara di campionato contro il Chievo. "Noi dobbiamo fare una partita tosta e riprendere con i tre punti. Dobbiamo migliorare la fase difensiva, anche se i due gol con il Genoa sono stati casuali", ha aggiunto il tecnico bianconero.

Infine inevitabile una domanda sul Barcellona. "Al Barcellona ci penseremo da dopodomani, non è una finale ma è solo una partita del girone. L'obiettivo è passare il turno in Champions League", ha conclso Allegri.

Poi Allegri è tornato sulla gara della terza giornata di campionato con i veronesi: "Domani Buffon riposa e gioca Szczesny". L'avvicendamento, al di là della prova non esaltante del portierone azzurro copn la Spagna (molto meglio con Israele) è dovuto alle due partite consecutive giocate in nazionale. Già l'anno scorso, in diverse occasioni, dopo le convocazioni azzurre, Buffon lasciava il posto a Neto.

Per quanto riguarda il punto sugli infortunati, il tecnico bianconero ha dichiarato: "A centrocampo Khedira è out, Marchisio è ancora in fase di ripresa e spero rientrerà il prima possibile. In difesa Chiellini è out, speriamo di averlo con il Barcellona". Per quanto riguarda l'attacco, invece, Allegri ha detto: "Cuadrado credo sia rientrato, Dybala ieri ha fatto differenziato".

E a mercato chiuso si può fare un punto sulla rosa a disposizione, se è una Juve più forte o meno dello scorso anno. "La teoria non conta, vedremo se a fine stagione la squadra avrà fatto cose importanti arrivando a marzo in lotta per le tre competizioni. Siamo pronti a ripartite, inizia la stagione vera con un mese in cui abbiamo 7 partite di cui 5 di campionato e 2 di Champions", ha spiegato Allegri. Tornando alla partita di domani, Allegri è fiducioso e punta molto sulla voglia di riscatto di Gonzalo Higuain scottato dall'esclusione dalla nazionale. "Higuain ha lavorato bene sotto l'aspetto fisico e mentale, per lui riconquistare la nazionale è un obiettivo", ha detto. Capitolo formazione, Allegri ha spiegato: "Non c'è turnover. Domani giocheranno dei giocatori nuovi che saranno negli undici, il loro inserimento sta procedendo bene".

Quindi parlando dei singoli, il tecnico bianconero ha dichiarato che a centrocampo "domani giocano Matuidi e Pjanic, poi devo valutare se giocare con un centrocampista in più. Matuidi è un nazionale francese, un giocatore di livello internazionale. L'inserimento di Bentancur procede bene, ha grande qualità e personalità ma non gli mettiamo troppe pressioni. Sono contento ed è compatibile con Pjanic".

In difesa, invece, "Barzagli è a disposizione. Howedes sta bene, si sta adattando ma devo valutare oggi". Per quanto riguarda l'attacco, invece, potrebbe riposare Dybala. "Bernardeschi al suo posto? Non lo so, potrebbe giocare anche Douglas Costa. Bernardeschi è cresciuto molto ma deve fare un percorso come gli altri giovani in passato. Può giocare o da esterno nei 4 di centrocampo o in alcuni casi fare la mezzala", ha dichiarato Allegri. Per quanto riguarda Douglas Costa, invece, "è un giocatore straordinario e ha qualità tecniche importanti. Salta l' uomo e crea superiorità numerica, ma ha bisogno di adattarsi ai metodi di allenamento. E' un grande professionista, si è adattato e sarà un acquisto importante".

Infine Allegri ha spiegato l'esclusione di Lichisteiner dalla lista Champions League. "Lasciarlo fuori dalla Champions mi è dispiaciuto perchè è un giocatore importante. Ho dovuto fare delle scelte tecniche perchè Marchisio non è al meglio e abbiamo una persona in meno a centrocampo", ha concluso Allegri.

 

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Juventus vs Benevento 2-1

Juve scaccia le Streghe: Higuain-Cuadrado ribaltano Benevento

I tre punti sono l'unica cosa da salvare in questo pomeriggio freddo e piovoso

Juventus vs Benevento 2-1

Juventus-Benevento 2-1 le pagelle: si salvano solo Higuain e Cuadrado

Le pagelle del match giocato alle 15 e valido per la dodicesima partita del campionato di Serie A

Serie A - Chievo Verona vs Napoli

Chievo Verona-Napoli 0-0, le pagelle: Callejon stanco, Gamberini perfetto

Le prestazione dei protagonisti di Chievo-Napoli, partita valida per la dodicesima giornata di campionato di Serie A

Chievo Verona - Napoli

Il Napoli sbatte sul Chievo: solo 0-0 al Bentegodi

Un risultato che scontenta Sarri ma fa felici Maran: il Chievo torna a muoversi in classifica dopo due sconfitte consecutive