Mercoledì 24 Febbraio 2016 - 15:30

Juve, Dybala: Possiamo vincere a Monaco, dobbiamo crederci

L'attaccante rivela: Mancini mi ha cercato, ma avevo già scelto la Juve

Paulo Dybala

 "Dobbiamo credere nella qualificazione ai quarti, siamo convinti di poter vincere a Monaco con rispetto e umiltà. Non sarà facile ma sarebbe bello passare il turno con una vittoria". Così Paulo Dybala, attaccante della Juve, intervenuto ai microfoni di Sky Sport all'indomani del pareggio interno contro il Bayern Monaco in Champions League. "Sapevamo che il Bayern è una squadra che può farti male ma abbiamo avuto anche noi delle opportunità. Dopo il loro secondo gol - ha aggiunto la Joya - siamo usciti dalla nostra metà campo, abbiamo fatto sbagliare il Bayern e dobbiamo credere che nella prossima partita possiamo fare il risultato che vogliamo. Dobbiamo giocare con la stessa voglia del secondo tempo". Per Dybala è arrivato ieri il primo gol in Champions League. "Segnare in Champions è una cosa bellissima per me, il mio gol è stato importante per caricare la squadra e la gente per andare in avanti e pareggiare", ha concluso. "Prima di venire alla Juve ho parlato con Mancini, l'ho ringraziato per questo ma io volevo giocare con la Juve e non ho pensato ad altre squadre perchè è la più forte in Italia" ha poi racconta il giocatore della Juve.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Le pagelle di Palermo-Juve: Posavec super

Le pagelle di Palermo-Juve: Posavec super

Il portiere rosanero è il migliore in campo, strappano un 6.5 Buffon e Barzagli

Palermo - Juventus

Palermo-Juventus 0-1: un autogol fa sorridere Allegri

Prestazione al di sotto delle aspettative per i bianconeri ma Higuain e compagni la spuntano lo stesso

Palermo - Juventus

Palermo-Juve 0-1 / DIRETTA

Decisivo l'autogol di Goldaniga su tiro di Dani Alves al 49'

Allegri: A Palermo possibile coppia Higuain-Mandzukic in attacco

Allegri: A Palermo possibile coppia Higuain-Mandzukic in attacco

"Cuadrado non giocherà dall'inizio, ma a partita in corsa può darsi" ha sottolineato il tecnico bianconero