Venerdì 30 Settembre 2016 - 21:00

Juve celebra il passato e pensa al futuro: Obiettivo Champions

Presentato in anteprima allo Juventus Stadium il film 'Bianconeri - Juventus Story'

Juve celebra il passato e pensa al futuro: Obiettivo Champions

"La Juventus è una passione che continua". Le parole dell'Avvocato fotografano perfettamente il legame fra la famiglia Agnelli e la squadra di calcio oggetto del film 'Bianconeri - Juventus Story' presentato oggi in anteprima allo Juventus Stadium. La pellicola sarà visibile in 300 sale in tutta Italia a partire da domani e fino al 12 ottobre, distribuito da Nexo Digital e Good Films. La squadra che più di ogni altra ha vinto tutto quello che si poteva vincere in Italia e nel mondo, una famiglia che ha fatto la storia dell'industria italiana: sono gli ingredienti del film ideato dai fratelli Marco e Mauro La Villa che firmano la regia. "Tutto è partito 5 anni fa quando ho incontrato i due registi a New York: è un film che darà emozioni, energia e che piacerà", ha detto Lapo Elkann uno delle menti dell'operazione.

LEGGI ANCHE Juve, Lapo Elkann: Voglio vincere tutto, bene Higuain

Costruito con un sapiente di mix di immagini esclusive, interviste a grandi campioni del passato come Platini e Del Piero, e del presente, video e materiali inediti, il film è un viaggio attraverso le fasi salienti che hanno contribuito a costruire il sogno della Juventus fino alla conquista della terza stella ed è il racconto, intimo e appassionato, della "storia d'amore" tra la squadra e la famiglia Agnelli.

Sul grande schermo i fan di tutta Italia ritroveranno alcuni dei momenti più emozionanti, intensi, drammatici e trionfali della storia della squadra bianconera: dall'acquisto segreto di Platini alla tragedia dello stadio Heysel di Bruxelles, dai trionfi dell' era Lippi alla retrocessione in B, fino alla straordinaria rinascita sotto la guida di Andrea Agnelli e Antonio Conte. Sempre uniti e determinati, sempre 'fino alla fine', come recita il motto dei giocatori. Narrato dal Candidato al Premio Oscar Giancarlo Giannini, il film vede tra i produttori esecutivi Lapo Elkann e David Franzoni, sceneggiatore del film Premio Oscar Il Gladiatore, oltre che la collaborazione speciale del Premio Oscar Ennio Morricone. "Un film bello, ricordi di momenti di qualche anno fa e di grande soddisfazione nel vedere come la Juventus oggi sia forte. E' un film che parla del passato, ma la storia prosegue", ha sottolineato John Elkann, presidente della Fiat, a margine della presentazione.

Alla serata di gala allo Juventus Stadium oltre a John e Lapo Elkann, al presidente Agnelli, hanno partecipato anche i dirigenti Beppe Marotta, Fabio Paratici e Gianluca Pessotto, il tecnico Massimiliano Allegri, Gigi Buffon arrivato in compagnia di Ilaria D'Amico, Leonardo Bonucci, Andrea Barzagli, Giorgio Chiellini e Claudio Marchisio. Presenti fra gli altri anche Evelina Christillin e Antonio Cabrini. Nel celebrare i fasti del passato, lo sguardo è però sempre rivolto al futuro e agli obiettivi più immediati. "Mi aspetto di vincere Campionato, Champions League e Coppa Italia. Abbiamo tutto il necessario per una stagione vincente", ha detto Lapo che sulle prime impressioni su Higuain ha aggiunto: "Ha iniziato bene, ma le valutazioni si fanno alla fine dell'anno. Spero diventi capocannoniere".

Obiettivi chiari anche nelle parole di Leonardo Bonucci: "La Champions è l'obiettivo della stagione senza alcun dubbio, ma per arrivarci servono tante qualità e un po' di fortuna". Anche per Chiellini la strada verso il successo è soltanto il lavoro: "Per ora siamo stati bravi, a parte la giornata storta di Milano contro l'Inter dove abbiamo regalato tre punti. Sappiamo di essere ancora lontani dal 100% ma stiamo ottenendo dei risultati ed è importante". E dopo la sosta la Juve potrebbe riabbracciare un'altra pedina fondamentale per le sue ambizioni, quel Claudio Marchisio lontano dai campi da aprile per l'infortunio al ginocchio. "Sto molto bene, mi mancava il campo e rivivere lo spogliatoio con i miei compagni. Siamo in dirittura di arrivo", ha rivelato il centrocampista bianconero.

Scritto da 
  • Antonio Martelli
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Higuain 'archivia' il caso Bonucci: Juve grande squadra, lo sostituiremo

Higuain 'dimentica' Bonucci: Juve grande squadra, lo sostituiremo

"Speriamo di non far notare la sua partenza". E su Dybala, corteggiato dal Barcellona, dice: "Tutti vogliamo che resti"

Juventus, Federico Bernardeschi esce dal J Medical

Juve, aggrappati a "fenomeno Bernardeschi" per dimenticare il calciomercato

Accolto come una star. Ma basteranno lui, Douglas Costa, De Sciglio e Betancur? Tenersi stretto Paulo Dybala

Juve, è il giorno di Bernardeschi: visite mediche per il toscano

Juve, è il giorno di Bernardeschi: visite mediche per il toscano

Il 23enne acquistato dalla Fiorentina dovrebbe firmare un contratto di cinque anni con il club bianconero

Usa, l'allenamento della Juventus

Allegri e la tattica del dopo Bonucci: Giocheremo a 4

Conferenza stampa nel New Jersey in attesa dello scontro con il Barcellona nell'International Champions Cup. Parla anche De Sciglio