Sabato 17 Dicembre 2016 - 23:15

Juve, Buffon: Vittoria non fondamentale ma crea piccolo solco

Il commento del portiere bianconero dopo la vittoria sulla Roma

Juve, Buffon: Vittoria non fondamentale ma crea piccolo solco

 "E' stata una vittoria non fondamentale, perché il campionato è lungo, ma che ci dà convinzione e che crea un piccolo solco. Questo ci permette di arrivare a Natale con ottime sensazioni". E' il primo commento di Gianluigi Buffon, portiere della Juventus, dopo il successo sulla Roma (1-0) nell'anticipo serale. "Nelle ultime tre partite, dopo Genoa, ho rivisto una squadra con l'identità, la caparbietà di una volta. Abbiamo vinto da squadra, in maniera solida, queste sono le nostre vittorie", ha spiegato il numero uno bianconero ai microfoni di Premium Sport. "Non dobbiamo pensare, però, che il vantaggio in campionato ci possa permettere di concentrarci di più sulla Champions, sarebbe un errore. Una squadra come la Juve non deve mai sentirsi appagata". "In Champions vogliamo fare un bel percorso, ma sono due partite e a volte anche i dettagli decidono l'andamento dei match", ha proseguito. "Higuain? Gol fantastico. Ma ho visto anche un grandissimo Mandzukic e un grande Dybala. Anche un grande Szczesny, che ha tenuto in vita la Roma", ha concluso Buffon.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Juventus, Cristiano Ronaldo al J medical accolto dai tifosi

Il giorno di CR7, Ronaldo al J Medical: tifosi della Juve in delirio

Visite mediche per il nuovo acquisto bianconero. Alle 18.30 la presentazione ufficiale all'Allianz Stadium

Juventus, boom di vendite perla maglia numero 7 di Cristiano Ronaldo

Ronaldo alla Juventus: ecco come reagisce la Serie A

Dalla corsa per la maglia col numero 7 al benvenuto degli allenatori delle avversarie

Le prime pagine dei giornali - Foto tratta dal sito di Marca

Ronaldo-Juve, shock e ringraziamenti: la stampa spagnola saluta CR7

Emblematica la prima pagina di 'Marca' dal titolo: "Non ce ne sarà un altro uguale. Se ne va Cristiano, la leggenda da 451 gol"