Sabato 16 Aprile 2016 - 14:30

Juve, Allegri:Dybala sta bene, non ho deciso se sarà titolare

Così il tecnico Juventus alla vigilia della partita di campionato contro il Palermo

Massimiliano Allegri

 "Dybala sta bene e si è allenato. Devo decidere se farlo partite dall'inizio o utilizzarlo solo nell'ultima parte di gara". Lo ha detto Massimiliano Allegri, allenatore della Juve, nel corso della conferenza stampa alla vigilia della partita di campionato contro il Palermo. "Dybala ha inciso molto ma mancano ancora 6 partite e quelle che contano sono queste. A fine stagione tireremo le somme. La Juve - ha aggiunto il tecnico bianconero - ha una rosa importante con dei vecchietti che stanno facendo una grande stagione e ha un futuro importante con giovani come Dybala, Pogba, Sturaro, Morata, Rugani, Lemina stesso. Tutti possono crescere per essere competitivi a livello internazionale. Quando c'è un buono spirito e valori morali importanti, si può sopperire ad assenze importanti come possono essere quelle di Dybala".

"Il rinnovo? Questa settimana sicuro non ne parleremo, abbiamo 3 partite e ci sono cose più importanti. Poi non credo ci saranno problemi e quando ci incontreremo pianificheremo il futuro tecnico ed economico" ha aggiunto Allegri. E sempre in ottica futura, si è parlato anche di mercato. "Morata mi aspetto di riaverlo l'anno prossimo. Ma li vorrei riallineare tutti, poi c'è il mercato e le scelte dei ragazzi e della società. E' importante ce la Juve abbia una rosa importante per lottare per il titolo e fare una grande Champions".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Juventus vs Milan - Finale Coppa Italia TIM 2017/2018

Calcio, Allegri resta alla Juve ma per ora niente rinnovo

Vertice fra il tecnico e la dirigenza bianconera presso la sede del club alla Continassa

Alla festa degli juventini spunta la bara di Insigne. Napoli: "Gesto grave"

Lo screenshot preso da un live di Douglas Costa: è polemica

Juventus vs Hellas Verona

Juve supera il Verona 2-1 tra festa scudetto e commozione addio Buffon

Tra lacrime e applausi, tra commozione e gioia, ora la festa bianconera può iniziare davvero

Juventus vs Hellas Verona, Buffon esce dal campo tra standing ovation e lacrime dello Stadium

Juve, gioia e lacrime per la festa scudetto e l'addio di Buffon

Applausi e lacrime, standing ovation, solo ed esclusivamente cuori, nessun bidone dell'immondizia