Sabato 01 Ottobre 2016 - 14:30

Juve, Allegri: Vincere a Empoli per chiudere bene ciclo è importante

Il tecnico: "Domani non dobbiamo sbagliare l'approccio"

Juve, Allegri: Vincere a Empoli per chiudere bene ciclo è importante

 "Domani dobbiamo prendere tre punti e farlo con una prestazione di qualità, difensiva e offensiva. L'Empoli è vero che viene da due sconfitte, ma soprattuto a Roma non meritava di perdere. E' un campo sempre difficile, bisogna essere pratici e cercare di giocare meglio". Così Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, nel corso della conferenza stampa alla vigilia della gara di campionato contro l'Empoli. "Domani non dobbiamo sbagliare l'approccio perchè se no si va in difficoltà e non vogliamo rovinare un mese di lavoro, di risultati e soprattuto la sosta all'allenatore", ha aggiunto scherzando il tecnico bianconero.

GUARDA LA GALLERY DELLA PRESENTAZIONE DI 'BIANCONERI - JUVENTUS STORY'

 

Allegri si è soffermato a lungo proprio sulla necessità al Castellani di tenere alta la tensione e la concentrazione, ricordando ad esempio cosa era accaduto a Carpi. "A me domani basta che alla fine la Juve abbia preso i 3 punti, poi per vincere è normale che bisogna arrivarci con una prestazione di qualità in fase difensiva e offensiva. Inoltre domani sarà complicato per l'orario. Sarà come a Carpi lo scorso anno, una partita da defibirillatore e sono sicuro che i ragazzi lo sanno e non sbaglieranno", ha detto Allegri. In Champions League, a Zagabria, si è visto un modulo diverso dal consolidato 3-5-2. "Ho provato un sistema per vedere come si muovevano i ragazzi, ma cambiare tutto e subito può essere sbagliato. Speriamo di non dover forzare il sistema per recuperare. In allenamento proviamo altri sistemi di gioco, ma sorpatutto giocatori con caratteristiche diverse in determinate posizioni", ha spiegato il tecnico.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Juve, Allegri sicuro: Voglio rimanere, il mio futuro non dipende da Cardiff

Allegri resta alla Juve: Il mio futuro non dipende da Cardiff

"Dove mi vedo tra cinque anni? Una vaga idea ce l'ho, però non lo dico ora sennò viene fuori un pandemonio"

Juve, carica Dybala: Contro il Real Madrid partiamo alla pari

Juve, carica Dybala: Contro il Real Madrid partiamo alla pari

"Finora ognuno di noi ha fatto il massimo per aiutare la squadra, e ora ci manca solo un obiettivo"

Juve, Rincon: Ora capisco Buffon, vincere crea dipendenza

Juve, Rincon: Ora capisco Buffon, vincere crea dipendenza

"Vivo emozioni forti, sensazioni uniche e sono felice di essere in questo grande club"

Juve, Mandzukic resta bianconero: rinnovato il contratto fino al 2020

Juve, Mandzukic resta bianconero: rinnovato il contratto fino al 2020

Arrivato nel 2015 dall'Atletico Madrid, l'attaccante croato in 84 presenze ha realizzato 23 reti