Martedì 07 Febbraio 2017 - 13:15

Juve, Allegri: Se non battiamo Crotone, vittoria con Inter sprecata

L'allenatore mette in guardia i bianconeri in vista del recupero di campionato

Juve, Allegri: Se non battiamo Crotone, vittoria con Inter sprecata

"Non è una partita facile, ma abbiamo solo un risultato, perché altrimenti i tre punti che abbiamo fatto con l'Inter vengono buttati a mare". Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, mette in guardia i bianconeri attesi domani dal recupero di campionato contro il Crotone. Un avversario, ha spiegato il tecnico in conferenza stampa, "che ha perso molte partite nella parte finale. Vuol dire che è una squadra molto ordinata, che ha molto equilibrio, a cui è difficile fare gol, gioca con un 4-4-2 molto lineare ma difficile da superare. Quindi domani ci vorrà una partita giusta, con grande pazienza, perché se non la sbloccheremo all'inizio avremo il tempo per sbloccarla dopo".

"E' un momento delicato della stagione, importante e decisivo", ha sottolineato Allegri che poi ha chiarito sulle possibili scelte di formazione. "La squadra è molto responsabile, stamani ci siamo allenati bene. Ci sarà qualche defezione perché Chiellini rimarrà a casa per farlo riposare. E' rientrato Benatia, Barzagli è in buone condizioni nonostante abbia avuto l'influenza. Marchisio non sarà convocato perché dopo la partita di domenica ha avuto un problema alla schiena e sono due giorni che non si allena. Lemina non sarà convocato così come Mandragora, però si sono allenati e da giovedì saranno a tempo pieno con noi. Ci sarà qualche cambiamento, perché ho bisogno di forze fresche, sia fisiche che mentali, anche se la squadra sta bene fisicamente. Pjaca domani può darsi che giochi dall'inizio".

Sulla necessità di tenere alta la concentrazione dopo il successo sui nerazzurri, il tecnico ha osservato: "I tre punti con l'Inter valgono quanto quelli del Crotone. Ci siamo già cascati a Genova, a Parma due anni fa quando si perse 1-0. Anche se avevamo un po' di punti di vantaggio eravamo nella stessa situazione. Abbiamo mollato punti in casa all'inizio l'anno scorso con il Frosinone, perso la penultima partita a Verona anche se da campioni d'Italia, però avevamo un obiettivo da raggiungere. Quindi domani dobbiamo affrontare la gara nel modo giusto. Sono sicuro - ha aggiunto - che i ragazzi domani affronteranno la partita in modo diverso, soprattutto all'inizio. Se l'approccio è giusto, poi la partita va di conseguenza. Se l'approccio è sbagliato, rimettere le partita in carreggiata diventa complicato".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Cristiano Ronaldo esce per salutare

Juve, il giro del mondo di Ronaldo non passerà dagli Stati Uniti

Non andrà in America con la squadra ma dal 30 luglio sarà a disposizione. Ora è già partito per un tour promozionale della Nike in Cina

Ronaldo con la famiglia allo stadio: subito maglia della Juve per Cristiano Jr.

I primi scatti della nuova vita bianconera postati su Twitter

Juventus - Crotone

Fabio Paratici, l'uomo che ha portato CR7 alla Juventus: "Idea folle nata dopo rovesciata allo Stadium"

Un colpo straordinario quello del dirigente, che la Juve ha 'blindato' con un rinnovo triennale per 'sottrarlo' alla tentazione delle tante offerte ricevute da mezza Serie A

Juventus, Cristiano Ronaldo alla Continassa

Ronaldo, primo giorno alla Juventus: "Voglio fare la storia"

E ringrazia la squadra per la possibilità di mettersi di nuovo in gioco