Venerdì 02 Giugno 2017 - 18:30

Allegri: Il Real è favorito, ma vogliamo vincere la Champions

"Non ho ancora scelto la formazione, ma è una partita che può durare 90 o 120 minuti e i cambi saranno determinanti"

Juve, Allegri: Real favorito, ma vogliamo portare a casa coppa

"Affrontiamo la partita con totale serenità e domani dobbiamo fare tutto il possibile per portare a casa la coppa. Non sarà facile perché il Real è la squadra campione uscente, dobbiamo mettere in campo qualcosa più di loro perché sono favoriti".  Lo ha detto Massimiliano Allegri, allenatore della Juventus, nel corso della conferenza stampa prima della finale di Champions League contro il Real Madrid. "Cuadrado o Dani Alves? Non ho ancora scelto la formazione, ma questa è una partita che può durare 90 o 120 minuti e i cambi possono risultare determinanti". "Non ho pensato al Triplete. Ho sempre vissuto giorno dopo giorno, ora siamo arrivati a giocarci una finale per fare diventare la stagione straordinaria", ha aggiunto Allegri, "non dobbiamo pensare a quanto successo nel passato. Ma solo fare quello che c'è da fare per portare a casa la coppa" ha aggiunto il tecnico bianconero.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Cristiano Ronaldo ad un evento promozionale a Pechino

Ronaldo fuoriclasse generoso, mancia record in Grecia: 20mila euro ai camierieri del resort

È quanto rivela il Sun. Il campione è rimasto talmente impressionato dal servizio ricevuto che non poteva andarsene senza un ringraziamento speciale

Cristiano Ronaldo esce per salutare

Juve, il giro del mondo di Ronaldo non passerà dagli Stati Uniti

Non andrà in America con la squadra ma dal 30 luglio sarà a disposizione. Ora è già partito per un tour promozionale della Nike in Cina

Ronaldo con la famiglia allo stadio: subito maglia della Juve per Cristiano Jr.

I primi scatti della nuova vita bianconera postati su Twitter

Juventus - Crotone

Fabio Paratici, l'uomo che ha portato CR7 alla Juventus: "Idea folle nata dopo rovesciata allo Stadium"

Un colpo straordinario quello del dirigente, che la Juve ha 'blindato' con un rinnovo triennale per 'sottrarlo' alla tentazione delle tante offerte ricevute da mezza Serie A