Sabato 06 Agosto 2016 - 18:00

Juve, Allegri: Pogba nostro, Higuain contro West Ham

Domani sarà la prima volta di Gonzalo Higuain con la maglia bianconera. Buffon e Neto un tempo a testa

Allegri in conferenza stampa annuncia: Domani scende in campo Higuain

Dopo una settima e poco più di presa di contatto e allenamenti con i nuovi compagni, domani contro il West Ham sarà la prima volta di Gonzalo Higuain con la maglia della Juventus. Lo ha annunciato Massimiliano Allegri nel corso della conferenza stampa della vigilia a Vinovo. "Domani Higuain lo vedremo per più di qualche minuto", ha spiegato il tecnico. Il Pipita partirà però dalla panchina, contro una squadra solida e già in forma campionato come quella inglese, il tecnico bianconero per il momento vuole andare sul sicuro e schiererà una formazione con il 4-3-1-2 con gran parte dei giocatori che hanno fatto tutta la preparazione. "Domani giocheranno Buffon e Neto un tempo a testa, Dani Alves, Benatia, Rugani e Alex Sandro in difesa, Lemina Pjanic e Asamoah a metà campo, Pereyra, Dybala e Mandzukic in avanti". "Khedira e Bonucci sono rientrati ieri, restano a Vinovo con Lichtsteiner che ha un problema alla schiena", ha aggiunto. Sulla gara di domani, il tecnico bianconero ha dichiarato: "Vedremo una Juve che avrà di fronte una squadra che ha giocato i preliminari di Europa League, che è davanti nella condizione atletica. Sono pochi giorni che lavoriamo insieme, abbiamo giocatori che lavorano da un mese e altri da meno".

Sarà però la prima occasione di vedere all'opera tutti i nuovi acquisti e l'attesa è così febbrile che sembra passare quasi in secondo piano la ormai imminente cessione di Paul Pogba. Sul centrocampista francese, però, Allegri ha provato a spiazzare un po' tutti: "L'ho convocato insieme a Evra per domani sera, quindi lunedì ha allenamento qui a Vinovo. Parlare di eventuali sostituti di Pogba al momento non ha senso, perchè al momento è un giocatore della Juventus".

Parlando della rosa a sua disposizione, Allegri ha poi dichiarato: "Dani Alves può far coppia con Lichtsteiner, Pjanic può giocare da mezzala ma credo che il suo ruolo più giusto sia davanti alla difesa. Pjaca ha grandi qualità da esterno e da trequartista. Benatia lo conosciamo tutti, Higuain è il capocannoniere dello scorso campionato e insieme a Mandzukic, Dybala, Pjaza e Zaza completa un attacco molto forte".

Con una campagna acquisti così importante, al netto della partenza ormai imminente di Pogba, i tifosi sognano la Champions League. "Come ho detto spesso, dalla prima volta che sono arrivato alla Juventus e ho parlato di Champions, è una competizione a sé, è normale che più alzi il livello tecnico della squadra, più aumentano le probabilità di poter lottare per la Champions. La Champions si decide a marzo e a marzo bisogna arrivarci nelle condizioni ideali sia a livello fisico che a livello mentale. Soprattutto ci vuole anche un po' di buona sorte, perchè se il giorno prima ti si ammalano quattro di influenza, è normale che hai quattro giocatori in meno. Quando giochi un'andata e un ritorno in Champions, non hai la possibilità di rifarti, quindi gli episodi diventano decisivi".

"La Juventus ha sempre avuto l'obbligo di puntare al massimo, perchè ognuno di noi deve avere l'ambizione di alzare l'asticella e arrivare al massimo obiettivo. Infatti, non più tardi di un anno e mezzo fa, la Juventus  ha giocato una finale di Champions", ha dichiarato ancora Allegri. Infine il tecnico bianconero ha rassicurato tutti sul recupero di Marchisio. "Procede bene, sta per iniziare a lavorare con il pallone e credo potrà rientrare per metà ottobre" ha concluso Allegri.
 

Scritto da 
  • Antonio Martelli
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Coverciano, primo giorno di ritiro per la Nazionale di Roberto Mancini

Mancini alla prova del primo ritiro: "Possiamo dare molto. Buffon? Porte aperte"

Stesso discorso anche per De Rossi. Grandi speranze su Balotelli: "Dipende tutto da lui, dovrà dare il massimo"

Sampdoria - Napoli

Sarri rifiuta lo Zenit e si avvicina al Chelsea

Ma resta da risolvere il nodo di Conte, legato ai 'Blues' ancora per una stagione

TOPSHOT-FBL-LIGA-ESP-BARCELONA-REAL SOCIEDAD

Ufficiale, Iniesta al Vissel Kobe: "Sfida importante per la mia carriera"

L'ingaggio dello spagnolo sarà di circa 30 milioni di dollari

ITA, Serie A, Juventus Turin vs Hellas Verona

Buffon-Psg, nuovo incontro fra l'agente e il club a Parigi

Si continua a trattare sul possibile approdo dell'ex portiere della Juve alla squadra francese