Mercoledì 20 Dicembre 2017 - 09:45

Juve, Allegri: "La Coppa può dare spinta verso la Roma. E anche Dybala può sbloccarsi"

Stasera la sfida contro il Genoa all'Allianz Stadium: "Non possiamo prenderla alla leggera, non ci sono scuse"

Bologna Fc vs Juventus

La Coppa Italia come 'spinta' verso la Roma e occasione per Paulo Dybala di sbloccarsi. Massimiliano Allegri si attende molto dalla sfida contro il Genoa di stasera all'Allianz Stadium e annuncia che l'argentino sarà in campo dal primo minuto dopo le panchine rimediate nelle ultime due partite di campionato. Frase d'ordine: vietato pensare già ai giallorossi, che peraltro sarebbero pure gli avversari nell'ipotetico quarto di finale. "Parlare ora della Roma adesso non serve a niente, abbiamo una partita molto pericolosa perché va affrontata nel migliore dei modi".

GIORNI IMPORTANTI - "La Coppa è un obiettivo importante, che vale come il campionato e come la Champions League. Negli ultimi tre anni i ragazzi l'hanno vinta tre volte quindi bisogna cercare di arrivare il più avanti possibile e creare i presupposti per arrivare in finale", le parole del tecnico bianconero in conferenza stampa. "Dobbiamo passare il turno e poi l'eventuale passaggio del turno ci darebbe una spinta importante per affrontare sabato la Roma. Sono quattro giorni importanti. Un'eventuale eliminazione ci farebbe affrontare i giallorossi con uno stato d'animo diverso, questa è una competizione che la Juventus deve giocare per vincere".

OCCASIONE PER DYBALA - Quindi ha avvertito: "Questo tipo di partite sono ancora più di responsabilità rispetto a quella di sabato: con la Roma tutti abbiamo gli stimoli giusti e siamo pronti per giocare una grande gara, invece se" la sfida contro il Genoa "la prendiamo alla leggera rischiamo di cadere. Non ci sono assolutamente scuse e alibi di nessun genere". Tra i destinatari del messaggio, sicuramente, c'è quel Dybala alle prese con un momento di appannamento. "Giocheranno lui, Rugani e Bernardeschi", ha comunicato Allegri. "Paulo ha lavorato bene, domenica quando è entrato ha fatto bene". Con il Genoa "è una partita da vincere e magari a lui servirà anche per sbloccarsi e ritornare al gol". Gol che, ha sottolineato il tecnico bianconero, "non deve essere il problema. Dybala è un giocatore da 15-20 reti a campionato, quando ne fa 20 ne fa tanti. E' andato oltre la media nelle sue caratteristiche, è un giocatore che deve fare assist, non è solamente un goleador, altrimenti si snatura. Paulo è un giocatore intelligente, capisce che è una partita importante per lui e per la Juventus".

SCELTE E ASSENZE - Sulle altre scelte anti-Genoa ha aggiunto:  "Cuadrado spero di averlo a disposizione per la Roma. Buffon per questa settimana sicuramente non si allenerà ed è quasi impossibile che sia a disposizione per la Roma. Gioca Szczesny". Quanto a Chiellini "è a disposizione, può darsi che giochi titolare. Devo decidere tra lui o Barzagli. Lichtsteiner rientra, è a disposizione". Sull'ipotesi di vedere Higuain in panchina "devo decidere. Se gioca Gonzalo in coppia con Dybala o se gioca Paulo centravanti". Niente da fare per De Sciglio e Mandzukic. "Il recupero è difficile. Mario ha preso tredici punti. Mattia ha avuto un problema sul flessore e lo valuteremo nei prossimi giorni, ma difficilmente potrà essere disponibile con la Roma".

MERCATO E FUTURO - Volgendo lo sguardo a gennaio, Allegri si 'discosta' dai colleghi che attendono con trepidazione rinforzi importanti. "Io non ho bisogno di niente, perchè siamo già anche troppi, faccio un casino a fare le formazioni e a mandarli in panchina... a parte gli scherzi, per il mercato c'è la società che è presente e vigile". Ieri in casa Juventus la tradizionale cena di Natale: "Il presidente ha fatto gli auguri e ha fatto un discorso importante. Come sempre ci sprona a fare meglio, ad alzare continuamente l'asticella. Noi siamo qui apposta per farlo. Sono contento di quello che stanno facendo i ragazzi, ma sono anche convinto che questa squadra abbia dei margini di miglioramento importanti e piano stiamo prendendo la strada giusta".
 

Scritto da 
  • Attilio Celeghini
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Roma - Juventus

Juventus, Marotta fa il punto sul mercato: "Higuain e Mandzukic restano. Milinkovic? Costa troppo"

"L'operazione Emre Can si può definire nel giro di 10 giorni", ha dichiarato l'ad bianconero

Juventus vs Milan - Finale Coppa Italia TIM 2017/2018

Calcio, Allegri resta alla Juve ma per ora niente rinnovo

Vertice fra il tecnico e la dirigenza bianconera presso la sede del club alla Continassa

Alla festa degli juventini spunta la bara di Insigne. Napoli: "Gesto grave"

Lo screenshot preso da un live di Douglas Costa: è polemica

Juventus vs Hellas Verona

Juve supera il Verona 2-1 tra festa scudetto e commozione addio Buffon

Tra lacrime e applausi, tra commozione e gioia, ora la festa bianconera può iniziare davvero