Venerdì 16 Settembre 2016 - 18:45

Joao Mario: Voglio ripagare Inter, con Juve gara importante

Il ds Ausilio vuole archiviare il "momento di difficoltà" con i bianconeri

Joao Mario: Voglio ripagare Inter, con Juve gara importante

"Inter-Juventus è una partita molto importante per tutti. Conoscevo già l'Inter e spero di trovarmi bene qui". Il nuovo acquisto nerazzurro Joao Mario è proiettato sulla sfida di campionato di domenica nel giorno della conferenza stampa di presentazione ufficiale. "La cosa più importante per me è la squadra, mi adatterò a qualsiasi posizione - ha proseguito il centrocampista - E' un orgoglio essere qui, il giorno del debutto con il Palermo è stato molto emozionante. Voglio ripagare l'Inter della fiducia. Avrò tempo e modo di dimostrare tutto a società e tifosi. La scelta del 6? E' stato un numero di grandi campioni e mi è sempre piaciuto".

Tornando sul derby d'Italia di domenica Joao Mario ha ammesso di non vedere l'ora "di poter vivere l'atmosfera di una sfida così affascinante - ha ammesso - Siamo sfavoriti? Anche il Portogallo lo era agli Europei". L'ex centrocampista dello Sporting Lisbona ha ricordato la buona tradizione dei lusitani in nerazzurro. "Come è ovvio l'Inter è un club con una storia unica e straordinaria che è stata caratterizzata da portoghesi molto importanti quali Mourinho e Luis Figo - ha concluso - Anche per quello ho scelto di venire qui. Al di là del suo prestigio sono arrivato in nerazzurro perché volevo vivere una nuova avvincente sfida". Joao Mario ha già rimosso la brutta sconfitta di ieri in Europa League. "Siamo fiduciosi di poter tornare a vincere - ha concluso - a dispetto della sconfitta di ieri nello spogliatoio c'è un buon clima. Sapremo migliorarci".

AUSILIO: MOMENTO DIFFICOLTA'. "Dobbiamo migliorare tantissimo. È un momento di difficoltà. Siamo sicuri di poterne uscire,domenica è una grande occasione". Il direttore sportivo dell'Inter Piero Ausilio vuole archiviare il tonfo di ieri in Europa League con l'Hapoel e suona la carica in vista della gara di campionato con la Juventus. "In occasione della Nex Generation da noi vinta avevamo visto Joao Mario - ha ricordato il dirigente nerazzurro in occasione della conferenza stampa di presentazione ufficiale del portoghese - Siamo contenti di aver investito su di lui".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Inter, Icardi: Vittoria deve tornare ad essere nostra normalità

Inter, Icardi: Vittoria deve tornare ad essere nostra normalità

"Voglio vincere con questi colori, per me la squadra è qualcosa di molto importante"

L'Inter presenta la nuova maglia 2017/18: debutto con Udinese

L'Inter presenta la nuova maglia 2017/18: debutto con Udinese

"Trae una forte ispirazione dalla città di Milano" dice il club

Inter, le scuse di Gabigol: Mio atteggiamento sconsiderato

Inter, le scuse di Gabigol: Mio atteggiamento sconsiderato

Il brasiliano ha lasciato infuriato la panchina dopo Vecchi gli ha preferito nel finale Banega nell'ultimo cambio a disposizione

Esultanza dell'Inter

Harakiri Lazio, l'Inter vince 3-1 ma è fuori dall'Europa

I nerazzurri vincono in rimonta e interrompono una serie di otto partite senza vittoria