Sabato 14 Gennaio 2017 - 23:30

Holliday non sarà a cerimonia Trump: Chiedo scusa a comunità gay

I fan della star avevano protestato dopo la notizia della sua partecipazione

Jennifer Holliday non canterà a cerimonia Trump: Chiedo scusa a comunità gay

La cantante Jennifer Holliday ha cancellato la sua partecipazione alla cerimonia di insediamento del presidente eletto degli Usa Donald Trump, che avrà luogo il 20 gennaio, e ha chiesto scusa ai suoi fan della comunità Lgbt per aver accettato l'invito. È quanto si legge in una lettera aperta, ottenuta dal sito di TheWrap, a firma della stella delle 'Dreamgirls'. Di fronte alla comparsa del suo nome tra coloro che prenderanno parte alla cerimonia, i fan della cantante, che hanno sempre avuto una relazione speciale con la comunità omosessuale, hanno manifestato scontento. "La mia unica possibilità ora - ha detto - dev'essere quella di stare vicino alla comunità Lgbt e dichiarare in modo univoco che non canterò al concerto di insediamento né in altre celebrazioni". La comunità Lgbt, aggiunge, "è stata la principale responsabile della nascita della mia carriera" e le "sono profondamente debitrice. Mi avete amato fedelmente e in modo incondizionato".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

TOPSHOT-LIBYA-EU-MIGRANTS-RESCUE

Navi Open Arms sbarcate a Palma: a bordo i due corpi e Josefa. Ong denuncia Libia e Italia per omicidio colposo

I cadaveri della donna e del bimbo, recuperati a largo delle coste della Libia, erano stati ripresi in un video choc pubblicato dall'ong su Twitter. La superstite tratta in salvo sarà affidata alle cure mediche. Nuovo sbarco a Lampedusa

Striscia di Gaza, tensioni e scontri tra palestinesi ed esercito israeliano

Tregua tra Hamas e Israele dopo l'ultimo scontro a fuoco nella Striscia di Gaza

Raggiunto un accordo sul cessate il fuoco dopo l'uccisione di un soldato dello Stato ebraico e quattro palestinesi

US President Trump holds a cabinet meeting

Usa, Fbi sequestra audio di Trump su pagamento a ex modella di Playboy

A dare lo notizia è il New York Times: si tratta della registrazione di una conversazione tra il presidente Usa e il suo avvocato