Mercoledì 17 Aprile 2013 - 11:30

Jennifer Aniston produttrice esecutiva di 'Call Me Crazy'

IMG

Los Angeles (California, Usa), 17 apr. (LaPresse/AP) - Jennifer Aniston potrebbe essere stata una pessima manager nella commedia del 2011 'Come ammazzare il capo... e vivere felici', ma nella vita reale l'attrice, che è anche produttrice e regista, dice di essere un "avversario facile" quando è la boss. La Aniston è la produttrice esecutiva di 'Call Me Crazy: A Five Film', un film televisivo composto da una raccolta di cortometraggi sulle malattie mentali, che verrà trasmesso in anteprima negli Stti Uniti sulla rete Lifetime il prossimo 20 aprile. Alla premiere del film, ieri a Los Angeles, la Aniston ha ammesso di essere una dura lavoratrice e un capo pratico e molto terra-terra, che ama vedere un film mentre si costruisce da zero. Benché il pubblico sia abituato a vederla in grandi blockbuster, la ex stella di 'Friends' si realizza davvero in progetti pieni di passione come 'Call Me Crazy'. "Sono queste le cose per cui svegliarsi entusiasta" ha detto. Il cast stellare comprende tra i registi Laura Dern (corto 'Grace'), Bryce Dallas Howard ('Lucy'), Bonnie Hunt ('Eddie'), Ashley Judd ('Maggie'), Sharon Maguire ('Alison') e tra gli attori Jennifer Hudson, Melissa Leo, Octavia Spencer, Melanie Griffith, Mitch Rouse.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

"Cosa piantare e dove", l'enciclopedia verda in edicola con Gardenia

In allegato al numero di aprile il primo dei due volumi della ricca opera con i consigli degli esperti per coltivare oltre 3mila piante

Prima del film Suburbicon a Los Angeles

#MarchForOurLives, da George Clooney a Selena Gomez: tutti in strada contro le armi

Anche tante star tra le migliaia di persone che a Washington D.C. chiedono un maggiore controllo sule armi da fuoco

Street art, Manu Invisible in Francia per una nuova opera: "L'arte è ancora collante sociale"

In esclusiva per LaPresse, l'artista ripercorre il suo percorso artistico in vista della nuova opera sulla facciata del Liceè Carnot - Jean Bertin a Saumur

Festa del papà, dall'ironia di Bebe Vio alla dolcezza di Ramazzotti: gli auguri vip

Molti i nomi noti dello spettacolo e dello sport che hanno voluto fare gli auguri ai propri padri