Domenica 13 Novembre 2016 - 11:15

Jackie Chan riceve Oscar alla carriera durante Governor Awards

"Volevo il premio da quando l'ho visto a casa di Stallone"

Jackie Chan

Ventitré anni fa, Jackie Chan ha visto un Oscar a casa di Sylvester Stallone. In quel momento ha deciso che ne voleva uno anche lui. E il desiderio è stato realizzato ieri, quando la stella delle arti marziali ha ricevuto la statuetta come riconoscimento alla carriera nell'ambito dei Governor Awards. "Dopo 56 anni nell'industria cinematografica, facendo più di 200 film, dopo così tante ossa rotte, finalmente", ha scherzato l'attore durante la cena di gala. Chan ha poi raccontato di tutte le volte che guardava la cerimonia degli Oscar con suo padre che gli chiedeva perchè non avesse mai avuto il riconscimento pur avendo fatto tanti flim.

L'attore è stato introdotto sul palco dalla co-star di 'Rush Hour' Chris Tucker, dall'attrice Michelle Yeoh e da Tom Hanks, che si è riferito a lui come Jackie 'Chantastic' Chan. Hanks ha spiegato di essere felice di consegnare il premio a Chan, perchè troppo spesso i film sulle arti marziali e le commedie d'azione sono due generi ignorati per quanto riguarda i riconoscimenti.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Bernardo Bertolucci al photocall di  Io e Te

Ultimo tango a Parigi, Bertolucci: "Maria non era consenziente". Bufera social

Le rivelazioni sul violento rapporto anale nel film sono del 2013 ma diffuse in rete ieri

Giovanna Mezzogiorno rivela: Tornerei a lavorare col mio ex Stefano Accorsi

Giovanna Mezzogiorno rivela: Tornerei al lavoro col mio ex Accorsi

I due erano compagni nel film cult 'L'ultimo Bacio' e nella vita

Aaron Eckhart confessa: 48 anni da single sono tanti, voglio un figlio

Aaron Eckhart: 48 anni da single sono tanti, voglio un figlio

L'attore è nelle sale con 'Sully', ultimo film di Clint Eastwood

Torino Film Festival, vince il film cinese 'The Donor'

Torino Film Festival, vince il film cinese 'The Donor'

La drammatica storia di un uomo povero che per denaro decide di vendere un rene a un uomo facoltoso