Mercoledì 28 Giugno 2017 - 11:45

Italia divisa in due: maltempo al Nord, caldo estremo al Sud

Rischio di nubifragi tra le alte pianure e la fascia alpina

Italia divisa in due: maltempo al Nord, caldo estremo al Sud

Oggi il tempo spezzerà letteralmente in due l'Italia. Secondo i meteorologi di Meteo.it un'intensa perturbazione atlantica investirà infatti le regioni settentrionali e alcune regioni del Centro (specialmente il nord della Toscana), portando su questa parte del Paese numerosi temporali e un deciso calo delle temperature, mentre al Sud l'alta pressione garantirà ancora prevalenza di tempo soleggiato e caldo intenso, con punte fino a 40°C. Le piogge al Nord saranno a tratti anche intense, soprattutto nel Triveneto e in Lombardia: in queste aree non si possono escludere quindi grandinate o veri e propri nubifragi. Le piogge previste al Nord potranno contribuire solo a un parziale sollievo sul fronte della siccità: il deficit idrico è infatti assai importante, considerato che manca circa la metà delle piogge che cadono normalmente nella stagione primaverile e in quella invernale. Al Centrosud invece la siccità non potrà che aggravarsi, visto che le precipitazioni continueranno ad essere scarse o addirittura assenti. La persistenza di temperature elevate e l'intensa ventilazione inoltre contribuiranno ad innalzare il livello di pericolo di incendi.

Oggi molte nubi al Nord, con rovesci e temporali su tutte le regioni, più diffusi e insistenti sui settori a nord del Po; i fenomeni saranno localmente intensi. Avremo infatti il rischio di nubifragi con accumuli anche superiori ai 100 litri per metro quadrato tra le alte pianure e la fascia alpina. Giornata tra sole e nuvole nel resto d'Italia, con alcune precipitazioni in Toscana, su Umbria, Marche e centro nord del Lazio: i fenomeni più intensi sono previsti tra Levante ligure e alta Toscana. Tempo variabile ma senza precipitazioni significative anche in Sardegna. In generale soleggiato altrove. Temperature massime in deciso calo al Nord, e in particolare al Nordovest, e in Sardegna; in crescita invece all'estremo Sud, con caldo intenso soprattutto in Sicilia, ove sono attese punte fino a 39-40°C. La nostra previsione per oggi ha un Indice di Affidabilità compreso tra 70 e 85.

La Protezione Civile ha diramato per la giornata di oggi, mercoledì 28 giugno, un'allerta meteo arancione su Lombardia, Friuli, Toscana e Veneto. In particolare, il bollettino parla di moderata criticità per rischio idraulico diffuso su Lombardia (nodo idraulico di Milano) e moderata criticità per rischio idrogeologico localizzato su Friuli Venezia Giulia (Bacino dell'Isonzo e Pianura di Udine e Gorizia, Bacino montano del Tagliamento e del Torre, Bacino del Livenza e del Lemene), Lombardia (Laghi e Prealpi Varesine, Valchiavenna, Lario e Prealpi occidentali), Toscana (Mugello-Val di Sieve, Romagna-Toscana, Reno, Valdelsa-Valdera, Serchio-Costa, Serchio-Lucca, Bisenzio e Ombrone Pt, Arno-Casentino, Arno-Valdarno Sup., Valtiberina, Arno-Costa, Arno-Firenze, Lunigiana, Serchio-Garfagnana-Lima, Valdarno Inf., Versilia), Veneto (Alto Piave, Adige-Garda e monti Lessini, Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone, Piave pedemontano).

Domani ancora sole e caldo al Sud e in Sicilia per tutto il giorno. Al mattino un po' di nubi al Nord, su Sardegna e regioni centrali tirreniche. Qualche pioggia possibile su Alpi centro-orientali, estremo Nordest, zone interne del Centro. Nel pomeriggio rasserena al Centro e sulla Sardegna, qualche rovescio o temporale sulle zone montuose del Nord e sul Levante ligure, localmente anche sulla pianura lombarda. Temperature massime in ulteriore calo in Sardegna e sulle regioni centrali, senza grandi variazioni altrove.

Venerdì il caldo sarà ancora molto intenso al Sud e in Sicilia (addirittura, questo caldo è destinato temporaneamente a intensificarsi) con tempo soleggiato. Al Centronord e sulla Sardegna il tempo risulterà più variabile, in particolare tra la sera di venerdì e il mattino di sabato. Domenica, finalmente, venti più freschi di Maestrale porranno fine all'ondata di caldo al Sud. Il tempo migliorerà decisamente sulle regioni settentrionali, in particolare al Nordovest.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Continuano le indagini sullo scandalo alimentare delle uova contaminate con l'insetticida Fipronil

Uova contaminate, migliaia sequestrate ad Ancona e Viterbo

Si aggiungono a quelli già comunicati dal Ministero della Salute

Ischia, Ciro il piccolo eroe: aiuta i soccorritori a salvare i fratellini

Ischia, Ciro il piccolo eroe: aiuta i soccorritori a salvare i fratellini

L'intera famiglia è stata salvata dalle macerie. "Un vero e proprio miracolo", commenta la direttrice sanitaria dell'Asl Napoli 2

Ischia, è polemica su case abusive: "Non si può morire per sisma 4.0"

Ischia, è polemica su case abusive: "Non si può morire per sisma 4.0"

"In molti casi è stato accertato che viene utilizzato cemento impoverito", accusa l'ex procuratore aggiunto di Napoli Aldo De Chiara