Venerdì 05 Agosto 2016 - 11:30

Istat: Ancora frenata per l'economia, ma di intensità minore

Dato ricalcolato sulla base degli indicatori mensili più recenti

 Istat: Ancora frenata per l'economia, ma di intensità minore

L'indicatore composito anticipatore dell'economia italiana evidenzia "un ulteriore calo, seppur di intensità più contenuta rispetto alle flessioni degli ultimi mesi". Lo riferisce l'Istat nella nota mensile sull'andamento dell'economia, sottolineando che l'indicatore è stato "ricalcolato sulla base degli indicatori mensili più recenti".

"In un contesto caratterizzato dal proseguimento della flessione del commercio internazionale e della crescita dell'economia statunitense, nel secondo trimestre l'area euro ha registrato un rallentamento dei ritmi produttivi", spiega l'istituto statistico.

"In Italia le imprese manifatturiere hanno registrato una diminuzione dei livelli di attività - prosegue ancora la nota - mentre l'occupazione ha continuato ad espandersi e le tendenze deflazionistiche si sono attenuate". L'Istat sottolinea che l'indice composito del clima di fiducia delle imprese italiane - Iesi, Istat economic sentiment indicator - ha segnato in luglio un incremento, "sospinto prevalentemente dal miglioramento per le imprese di costruzione e per quelle dei servizi".
 

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

PD - Sit in del Partito democratico sotto la sede dell?Agcom

Fatturazione ogni 4 settimane: stop per legge, ma le Telco vanno avanti

AgCom e Parlamento sono intervenuti, ma le compagnie telefoniche continuano a proporli. Per i consumatori un danno da un miliardo all'anno

Euro sign seen at former ECB headquarters in Frankfurt

La PA italiana paga a oltre 100 giorni. Deferita alla Corte Ue

A tre anni dalla prima denuncia, situazione deprecabile. Il pubblico deve alle aziende circa 64 miliardi

Milano, presidio contro mamma licenziata da IKEA

Istat, aumentano gli occupati. Ma sono a tempo determinato

Occupazione in crescita, ma qualitativamente discutibile. Diminuiscono gli "scoraggiati"

AUT, Jahresrückblick 2017

Volano i bitcoin. La criptomoneta elettronica vale 12mila dollari

Il loro valore continua a salire. C'è timore di una bolla che potrebbe esplodere, ma anche la possibilità che salgano ancora