Martedì 25 Luglio 2017 - 09:15

Israele toglie i metal detector dalla Spianata delle moschee

La decisione dopo giorni di scontri e proteste violente

Israele toglie i metal detector dalla Spianata delle moschee

Israele ha deciso di rimuovere i metal detector installati lo scorso 14 luglio agli ingressi della Spianata delle moschee a Gerusalemme per motivi di sicurezza. Al loro posto saranno introdotte misure di sorveglianza meno intrusive, a partire da un sistema di telecamere di videosorveglianza.

L'introduzione dei metal detector nei luoghi sacri della Città Vecchia di Gerusalemme ha portato nei giorni scorsi a una escalation di tensioni e scontri in tutto il Medioriente.

Violente proteste contro i metal detector (finite con cinque palestinesi morti) sono scoppiate venerdì, seguite dall'assassinio di tre coloni ebrei da parte di un palestinese in Cisgiordania. 

I nuovi controlli agli accessi del luogo sacro ad arabi, ebrei e cristiani erano stati introdotti dopo l'attacco del 14 luglio in cui sono stati uccisi due poliziotti israeliani, ed erano considerati dai palestinesi come una modifica al delicato status quo e un tentativo di prendere il controllo della zona.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Barcellona, padre di Bruno: "Mio nipote salvo per mia nuora"

Il racconto del papà di Gulotta, il 35enne italiano morto nell'attentato terroristico sulle Ramblas: "Mi sento vuoto"

FILE PHOTO: National Constituent Assembly's President Delcy Rodriguez speaks during a session of the assembly at Palacio Federal Legislativo in Caracas

Venezuela, parlamento rifiuta 'scioglimento' da Costituente

L'assemblea eletta lo scorso 30 luglio ha approvato oggi un decreto con cui assume il potere di votare le leggi

L'Italia piange Bruno e Luca. Mattarella: "Lotta al terrore"

La politica si stringe nel dolore delle famiglie

FILE PHOTO: U.S. President Donald Trump talks to senior staff Steve Bannon during a swearing in ceremony for senior staff at the White House in Washington

Usa, ultimo giorno del consigliere Bannon alla Casa Bianca

Nel mirino i suoi stretti legami con i gruppi di estrema destra