Venerdì 21 Ottobre 2016 - 10:15

Renzi: Assurda la decisione dell'Unesco su Israele

"Non si può continuare con queste mozioni finalizzate ad attaccare lo stato israeliano"

Israele, Renzi: Assurda la decisione dell'Unesco su Israele, vedrò Gentiloni

La risoluzione dell'Unesco sui luoghi santi del Medio Oriente denominati in arabo "è una vicenda che mi sembra allucinante, ho chiesto al ministro Esteri di vederci subito al mio ritorno a Roma". Lo ha detto il presidente del Consiglio Matteo Renzi a Rtl 102.5. "Trovo la decisione dell'Unesco incomprensibile e sbagliata. Non si può continuare con queste mozioni, una volta all'Onu una volta all'Unesco, finalizzate ad attaccare Israele. Credo sia davvero allucinante e ho chiesto di smetterla con queste posizioni, e se c'è da rompere su questo l'unità europea che si rompa. Ho espressamente chiesto ai diplomatici che si occupano di queste cose di uscire da queste cose", ha aggiunto il presidente del Consiglio.

Soddisfatto il governo israeliano dopo le parole del premier. "La reazione di Renzi - commenta un funzionario - mostra che comprende il significato della verità storica e il tentativo che è stato fatto di cancellare parte della storia del giudaismo e della cristianità a Gerusalemme".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Paolo Gentiloni all'inaugurazione dell'anno accademico della Luiss

Gentiloni: "Non è tempo delle cicale. Nessun rischio instabilità"

Il premier all'inaugurazione dell'anno accademico della Luiss di Roma: "L'Italia è il Paese più coerente in Ue nonostante cambi governo"

Matteo Salvini annuncia l'ingresso di Giulia Bongiorno nella Lega

Salvini 'ingaggia' Giulia Bongiorno: "Sarà capolista della Lega"

L'avvocatessa: "Ho portato avanti delle battaglie stando nel mio studio, ma è in Parlamento che le cose si fanno"

Luigi Di Maio a Torino per la restituzione stipendi consiglieri

Parlamentarie M5S, proteste sul web. Il blog: "Sono chiuse"

Molti non sono riusciti a esprimere la loro preferenza, altri non hanno trovato il proprio nome nella lista dei papabili che correranno al proporzionale nelle elezioni del 4 marzo

Assemblea degli amministratori del PD nella Sala dei 500 del Lingotto di Torino

Pd, squadra governo in campo. Renzi: "No polemiche, minoranze garantite"

Il segretario dem: "La convinzione che ci siano posti sicuri è superata. Tutto è molto contendibile. Il posto sicuro in questo caso ce l'ha chi sul collegio i voti li trova"