Martedì 02 Febbraio 2016 - 10:30

Isis, riunione a Roma di 23 Paesi per rilanciare la coalizione

Kerry: I carabinieri stanno facendo enorme differenza

Vertice della coalizione anti-Isis

"La competenza dei carabinieri" impegnati nel fronteggiare lo Stato islamico, in diverse attività nei governatori iracheni di Anbar e Saladin, "sta facendo un'enorme differenza". Lo ha detto il segretario di Stato Usa, John Kerry.  "L'Italia - ha aggiunto - è uno dei Paesi guida per l'addestramento" delle forze armate locali, in Iraq per esempio, con l'obiettivo di sconfiggere l'Isis.

 

Roma ospita oggi una riunione ristretta di 23 ministri degli Esteri, nel formato detto 'Small Group', per fronteggiare la minaccia dello Stato islamico (Isis). In agenda un bilancio del 2015 e un'analisi delle operazioni in corso. La riunione, a cui partecipa anche l'inviato speciale di Washington in Siria, Brett McGurk, e l'alta rappresentante per la politica estera dell'Unione europea Federica Mogherini, è presieduta da Kerry. Presenti i rappresentanti di Arabia saudita, Australia, Bahrein, Belgio, Canada, Danimarca, Egitto, Emirati arabi uniti, Francia, Germania, Giordania, Iraq, Kuwait, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Qatar, Regno unito, Spagna, Svezia e Turchia.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

ITALY-MIGRATION

Nave Diciotti, con 177 migranti, bloccata da Salvini a Lampedusa

L'unità è intervenuta in acque Sar maltesi per prendere a bordo le persone. La Valletta non li vuole e l'Italia nemmeno. Attacchi sui social

KOFI ANNAN

È morto Kofi Annan, ex segretario generale dell'Onu e premio Nobel per la Pace

È stato il primo africano nero a ricoprire quel ruolo, dal 1997 al 2006. Aveva 80 anni

Spagna, un anno fa attacco a Barcellona: la città ricorda le vittime

Barcellona commemora attacco Rambla divisa su questione Catalogna

In un doppio attentato tra il centro città e Cambris persero la vita 16 persone, tra cui due italiani

India, allagamenti per forti piogge

India, alluvioni in Kerala: 324 morti, oltre 220mila sfollati

Situazione drammatica dopo dieci giorni di piogge incessanti. In tutto lo Stato le vittime sono oltre 800