Mercoledì 10 Agosto 2016 - 22:00

Isis, Pentagono: In due anni di raid Usa uccisi 45mila militanti

Isis, Pentagono: In due anni di raid Usa uccisi 45mila militanti

 In due anni di operazioni Usa in Iraq e in Siria sono stati uccisi 45mila combattenti dello Stato Islamico. Lo ha annunciato il comandante della missione contro l'Isis, Sean MacFarland, in una conferenza stampa in cui ha spiegato che è comunque complicato determinare il numero attuale dei militanti jihadisti, che possono oscillare tra i 30miale e i 15 mila. Ma "è chiaro che ora non oppone più la resistenza di prima".
"Lo Stato islamico può arrivare a raggiungere le persone che trova per strada nelle città che controlla, dare loro un Kalashnikov e dire loro di difendere un posto di blocco", ha spiegato MacFarland, Secondo MacFarland, grazie alla pressione militare delle forze locali appoggiate dai raid americani, e all'offensiva della Russia e delle forze fedeli a Damasco, lo Stato islamico si trova costretto a "porre personale amministrativo a combattere in prima linea".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Olanda, accoltellamento a Maastricht: almeno due morti

Diverse persone ferite nella città al confine tra Belgio e Olanda. Non si sa se si tratta di terrorismo

Francia, treno travolge scuolabus vicino a Perpignan

Francia, scontro treno-scuolabus vicino Perpignan: morti quattro adolescenti

Il pullman che trasportava i ragazzini dal liceo di Millas spaccato a metà nell'impatto, come feriscono alcuni testimoni

Campagna di Russia

La ritirata di Russia 75 anni fa: 100mila soldati non tornarono

"Solo a piedi, sempre a piedi, con un freddo terribile", ricorda ancora oggi l'allora giovane sottotenente della divisione Ravenna Guido Placido

Putin e Erdogan in conferenza stampa a Ankara

Putin si presenta come candidato migliore: Opposizione destabilizzerebbe

Il presidente russo spera nel sostegno di più di un partito politico