Mercoledì 10 Agosto 2016 - 22:00

Isis, Pentagono: In due anni di raid Usa uccisi 45mila militanti

Isis, Pentagono: In due anni di raid Usa uccisi 45mila militanti

 In due anni di operazioni Usa in Iraq e in Siria sono stati uccisi 45mila combattenti dello Stato Islamico. Lo ha annunciato il comandante della missione contro l'Isis, Sean MacFarland, in una conferenza stampa in cui ha spiegato che è comunque complicato determinare il numero attuale dei militanti jihadisti, che possono oscillare tra i 30miale e i 15 mila. Ma "è chiaro che ora non oppone più la resistenza di prima".
"Lo Stato islamico può arrivare a raggiungere le persone che trova per strada nelle città che controlla, dare loro un Kalashnikov e dire loro di difendere un posto di blocco", ha spiegato MacFarland, Secondo MacFarland, grazie alla pressione militare delle forze locali appoggiate dai raid americani, e all'offensiva della Russia e delle forze fedeli a Damasco, lo Stato islamico si trova costretto a "porre personale amministrativo a combattere in prima linea".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Canada, bomba in un ristorante indiano: 15 feriti, ricercati due uomini

Paura a Mississauga, in Ontario. Tre persone sono in gravi condizioni

Weinstein si consegnerà alla polizia di New York: incriminato per stupro

Stando a quanto riportano i media statunitensi, l'ex magnate dell'industria cinematografica è stato accusato formalmente di reati sessuali dal grand jury di Manhattan

Trump annulla il vertice con Kim. Ma la Corea del Nord tiene aperte le porte: "Pronti a nuovo dialogo"

Ieri il presidente Usa aveva cancellato il summit, parlando di "aperta ostilità" da parte di Pyongyang. Ma forse non tutto è perduto

Irlanda, domani il paese alle urne per il referendum sull'aborto

Storico referendum sull'aborto in Irlanda: pesano gli indecisi

Il Paese ha una delle leggi più restrittive d'Europa sull'interruzione volontaria di gravidanza, proibita in ogni sua forma