Sabato 27 Agosto 2016 - 10:15

Isis, orrore senza fine: bambini sparano a prigionieri

Il filmato mostra l'esecuzione di 10 persone, cinque per mano dei bimbi

Isis, orrore senza fine: in un video bambini sparano a prigionieri

Lo Stato islamico ha diffuso un nuovo video propagandistico in cui mostra l'esecuzione di 10 persone, cinque delle quali vengono uccise da altrettanti bambini, uno dei quali probabilmente britannico. Nel filmato, che dura nove minuti e la cui autenticità non è stata verificata, i bambini sparano alla testa a cinque presunti curdi ai quali, secondo quanto dice uno dei bimbi, è stata applicata la legge islamica. I cinque bambini vengono identificati come: Abu Ishaq egiziano; Abu Abdala britannico, Abu al Bara tunisino, Abu Fuad curdo e Yusef uzbeko. Nella registrazione, le altre cinque vittime vengono assassinate da cinque uomini armati incappucciati. Inoltre nelle immagini il gruppo minaccia i Paesi della coalizione anti Isis guidata dagli Stati Uniti.

GUARDA ANCHE Kamikaze di 12 anni fermato in Iraq

 

(Foto di repertorio)

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Princess of Asturias Awards 2017 in Oviedo

Catalogna, re Felipe: "È e sarà parte Spagna, secessione inaccettabile"

Un nuovo messaggio del monarca alla vigilia dell'applicazione dell'articolo 155 da parte del governo Rajoy

Afghanistan, ancora un attacco suicida nei pressi di una moschea sciita

Afghanistan, attacchi kamikaze in due moschee: 50 morti

Le diverse esplosioni sono avvenute mentre i fedeli si raccoglievano per la preghiera

Obama in supporto del candidato democratico Northon in Virginia

Usa, il ritorno di Obama in politica. E Bush gli fa eco (contro Trump)

Un passo molto atteso dai sostenitori dell'ex presidente

Corea del Nord, Kim Jong Un presenzia al lancio di un missile Hwasong-12

Nord Corea insiste sul nucleare: "È questione di vita o di morte"

Il direttore generale del dipartimento Nord America del ministero degli Esteri: "Risponderemo al fuoco con il fuoco"