Sabato 27 Agosto 2016 - 10:15

Isis, orrore senza fine: bambini sparano a prigionieri

Il filmato mostra l'esecuzione di 10 persone, cinque per mano dei bimbi

Isis, orrore senza fine: in un video bambini sparano a prigionieri

Lo Stato islamico ha diffuso un nuovo video propagandistico in cui mostra l'esecuzione di 10 persone, cinque delle quali vengono uccise da altrettanti bambini, uno dei quali probabilmente britannico. Nel filmato, che dura nove minuti e la cui autenticità non è stata verificata, i bambini sparano alla testa a cinque presunti curdi ai quali, secondo quanto dice uno dei bimbi, è stata applicata la legge islamica. I cinque bambini vengono identificati come: Abu Ishaq egiziano; Abu Abdala britannico, Abu al Bara tunisino, Abu Fuad curdo e Yusef uzbeko. Nella registrazione, le altre cinque vittime vengono assassinate da cinque uomini armati incappucciati. Inoltre nelle immagini il gruppo minaccia i Paesi della coalizione anti Isis guidata dagli Stati Uniti.

GUARDA ANCHE Kamikaze di 12 anni fermato in Iraq

 

(Foto di repertorio)

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Londra, incendio alla Grenfell Tower: verso omicidio colposo

Nel rogo morirono 80 persone, tra cui gli italiani Gloria Trevisan e Marco Gottardi

Operazione di salvataggio di 433 migranti al largo della costa libica

Migranti, Macron: Hotspot in Libia. Tensione Italia-Francia

Il presidente francese annuncia l'intenzione di esaminare le candidature dei richiedenti asilo direttamente in Libia, scatenando le ire italiane

Usa, Trump dice no ai trans nelle forze armate: proteste a Times Square

Trans nell'esercito americano: Pentagono non applicherà stop fino a nuovo ordine

Non basta il tweet di Trump per fermare l'apertura voluta da Obama nel 2016. Contro il presidente anche Chelsea Manning

Charlie Gard's parents Connie Yates and Chris Gard read a statement at the High Court after a hearing on their baby's future, in London

Charlie, ordinato trasferimento in hospice per staccare macchine

Un giudice britannico ha disposto il trasferimento del piccolo, affetto da depressione del Dna mitocondriale