Venerdì 24 Febbraio 2017 - 12:45

Isis, le forze irachene irrompono nel quartiere ovest di Mosul

Al momento sono in corso scontri tra le forze governative e radicali all'interno di Al Tayaran

Al momento sono in corso scontri tra le forze governative e radicali all'interno di Al Tayaran

Le forza armate irachene hanno fatto irruzione nel quartiere di Al Tayaran, nel sudovest della città di Mosul e vicino all'aeroporto della città. Lo fa sapere in una nota il comandante della polizia federale irachena Shaker Yaudat, spiegando che le unità di polizia stanno avanzando nel primo quartiere residenziale della parte occidentale di Mosul, ancora in mano al gruppo Stato islamico. Al momento sono in corso scontri tra le forze governative e radicali all'interno di Al Tayaran. I militanti dell'Isis stanno cercando di frenare l'avanzamento delle forze irachene con autobombe e attentati suicidi.

Al Tayaran è vicina all'aeroporto di Mosul che ieri è stato riconquistato dalle forze armate irachene, capaci di riprendere anche il controllo della base di Al Gazlani, uno dei principali quartier generali dell'Isis nell'ovest della città. Le forze armate irachene hanno lanciato domenica scorsa un'offensiva nella periferia sudoccidentale di Mosul, dopo aver ripreso il controllo della parte orientale della città a fine novembre.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Migranti, nave con 40 profughi a bordo bloccata al largo Tunisia | Video

Né la Tunisia, né l'Italia, né Malta accettano di aprire i loro porti ai profughi

Barack Obama alle Nelson Mandela Annual Lecture 2018

Al 'Mandela speech' Obama attacca Trump: "No a politica della paura"

L'ex presidente Usa, in Sudafrica in occasione dei 100 anni dalla nascita del leader antiapartheid, si è scagliato poi contro la politica degli "uomini forti"

Accordo di libero scambio Ue-Giappone. Tusk: "Messaggio contro protezionismo"

La storica intesa permetterà all'85% dei prodotti agroalimentari europei di entrare nel Paese senza dazi doganali

Tunisia.Rifugiati libici

Libia, 100 migranti chiusi in un tir: sei bimbi e due adulti morti soffocati

Le vittime, secondo quanto riportano le autorità libiche, sono morte a causa dei fumi della benzina