Martedì 03 Maggio 2016 - 19:00

Isis giustizia ragazzino a Sirte per legami con Gheddafi

Fucilato Abdelah al Ghinay al Gheddafi dopo che un giudice wahabita lo ha condannato a morte

Isis giustizia ragazzino a Sirte per legami con Gheddafi

 Un adolescente è stato ucciso con un'esecuzione da parte della branca libica dello Stato islamico nella città costiera di Sirte per i suoi legami familiari con l'ex leader libico Muammar Gheddafi. Lo riferisce a Efe una fonte della sicurezza, spiegando che un gruppo di fanatici ha fucilato Abdelah al Ghinay al Gheddafi dopo che un giudice wahabita lo ha condannato a morte con l'accusa di "essere in possesso di foto dell'ex presidente libico". Nelle ultime 48 ore, ha aggiunto la fonte, i jihadisti hanno assassinato anche 10 cittadini a Sirte e Ben Yawad, alle cui porte detengono diverse decine di famiglie che hanno provato a fuggire incitate dalle informazioni che circolavano in merito a una prossima offensiva da parte di diverse milizie libiche.
 

"L'organizzazione ha impedito a diversi giovani di uscire dalla città per timore che la attacchino" e si uniscano alle forze dell'est e dell'ovest del Paese che circondano Sirte, bastione dei jihadisti sulla costa del Mediterraneo. Una fonte della sicurezza a Misurata ha aggiunto, dal canto suo, che in totale 7.661 persone provenienti da Sirte si sono rifugiate in città, mentre altre 150 famiglie sono arrivate nel vicino villaggio di Bugrin.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ryanair strike

Ryanair, ancora grane: i piloti scioperano e la società minaccia sanzioni

L'offensiva dei piloti della compagnia arriva in scia all'annuncio di 20 mila cancellazioni di voli da parte di Ryanair

Iran, due violenti terremoti colpiscono il Paese

La terra ha tremato a nordest di Kerman e nell'area occidentale già colpita da un sisma lo scorso novembre. Non ci sono ancora notizie di danni o vittime