Martedì 02 Febbraio 2016 - 16:00

Isis, Gentiloni: Bisogna continuare impegno militare in Iraq

"Nella lotta della coalizione internazionale contro lo Stato islamico ci sono stati alti e bassi"

Kerry in visita a Roma per la Coalizione anti-Isis

"In Iraq bisogna continuare l'impegno, da un lato, militare, per sottrarre altre città a Daesh e, dall'altro, per consolidare le zone liberate" in Iraq. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Paolo Gentiloni, alla fine della conferenza internazionale sull'Isis, oggi alla Farnesina.

Nella lotta della coalizione internazionale contro lo Stato islamico "ci sono stati alti e bassi, ma più alti che bassi: Daesh ha perso il 40% del suo territorio in Iraq", ha sottolineato Gentiloni. 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Georgia, Papa Francesco Incontra la comunità assiro caldea

Papa: Non chiudetevi nella tristezza, aprite le porte con coraggio

Il pontefice è arrivato allo stadio Meskhi di Tblisi per la messa

Caraibi, l'uragano Matthew guadagna forza: allerta in Giamaica

Caraibi, l'uragano Matthew guadagna forza: allerta in Giamaica

La tempesca è classificata come di livello 4, il secondo più alto

Alicia Machado

Trump attacca ancora ex miss Universo: Disgustosa, fece film hard

Il repubblicano chiamò Alicia Machado anche "miss porcella" e "miss colf"