Martedì 23 Febbraio 2016 - 13:30

Isis, forze speciali curde salvano ragazzina svedese a Mossul

La 16enne "era stata plagiata da un membro dello Stato islamico in Svezia perché andasse in Siria"

Isis, forze speciali curde salvano ragazzina svedese a Mossul

Le forze speciali curde hanno salvato una 16enne svedese dalle mani dello Stato islamico vicino a Mossul, in Iraq. Lo si apprende da una nota diffusa dalle forze di sicurezza del Kurdistan Region Security Council (Ksrc), con base a Irbil, che hanno pubblicato un post sul loro profilo Twitter. Il salvataggio della giovane, identificata come Marlin Stivani Nivarlain e di cui è stata diffusa una fotografia, è avvenuto il 17 febbraio. "Era stata plagiata da un membro dello Stato islamico in Svezia perché andasse in Siria e poi a Mossul", si legge. La ragazza "si trova ora nella regione del Kurdistan e le è garantita la tutela prevista dalla legge internazionale. Sarà trasferita alle autorità svedesi perché torni a casa una volta che la necessaria procedura sarà stata svolta", conclude la nota.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Princess of Asturias Awards 2017 in Oviedo

Catalogna, re Felipe: "È e sarà parte Spagna, secessione inaccettabile"

Un nuovo messaggio del monarca alla vigilia dell'applicazione dell'articolo 155 da parte del governo Rajoy

Afghanistan, ancora un attacco suicida nei pressi di una moschea sciita

Afghanistan, attacchi kamikaze in due moschee: 50 morti

Le diverse esplosioni sono avvenute mentre i fedeli si raccoglievano per la preghiera

Obama in supporto del candidato democratico Northon in Virginia

Usa, il ritorno di Obama in politica. E Bush gli fa eco (contro Trump)

Un passo molto atteso dai sostenitori dell'ex presidente

Corea del Nord, Kim Jong Un presenzia al lancio di un missile Hwasong-12

Nord Corea insiste sul nucleare: "È questione di vita o di morte"

Il direttore generale del dipartimento Nord America del ministero degli Esteri: "Risponderemo al fuoco con il fuoco"