Venerdì 26 Febbraio 2016 - 08:45

Isis, fermato cittadino macedone a Venezia: reclutava mujaheddin

Gli affiliati venivano presentati a un imam bosniaco per l'arruolamento

Isis, fermato cittadino macedone a Venezia: reclutava mujaheddin

I carabinieri del Ros hanno fermato a Mestre un cittadino macedone indagato per arruolamento con finalità di terrorismo anche internazionale. Dalle indagine è emerso che l'uomo selezionasse e reclutasse in Italia aspiranti mujaheddin da presentare a un imam bosniaco per le attività di radicalizzazione, arruolamento nell'Isis e instradamento verso i teatri di guerra mediorientali. L'attività investigativa ha documentato anche la partenza dall'Italia, verso la Siria, di tre cittadini macedoni e bosniaci, due dei quali deceduti combattendo nelle fila dell'Isis tra il 2013 e il 2014 e il terzo tuttora impegnato nei combattimenti. In tale contesto il ministro dell'Interno ha emesso decreti di espulsione per motivi di prevenzione del terrorismo nei confronti di due cittadini macedoni e un cittadino marocchino.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Alpinista cade da parte a Cortina d'Ampezzo: è grave

Alpinista cade da parete a Cortina d'Ampezzo: è grave

Legato a barella è poi stato recuperato con un verricello e trasportato al Rifugio Giussani

Arrestato conducente Audi gialla usata per furti nel Nordest

Arrestato conducente Audi gialla usata per furti nel Nordest

L'uomo, un 36enne, è stato catturato al confine tra l'Albania e la Grecia

Denunciato truffatore seriale su Internet: oltre 250 vittime

Denunciato truffatore seriale su Internet: oltre 250 vittime

Aveva creato 2131 utenze telefoniche con le quali si presentava agli acquirenti

Gmg, allarme meningite: in Veneto 480 giovani sottoposti a profilassi

Gmg, allarme meningite: in Veneto 480 giovani sottoposti a profilassi

Boom di richieste di assistenza dopo la morte di una ragazza italiana a Cracovia