Martedì 26 Aprile 2016 - 15:15

Isis distrugge chiesa a Mossul. Patriarcato caldeo condanna

La struttura è stata fatta crollare con cariche esplosive

Isis distrugge chiesa a Mossul. Patriarcato caldeo condanna

Lo Stato islamico ha distrutto la cosiddetta Chiesa dell'orologio a Mossul, facendola crollare con cariche esplosive. La notizia della distruzione, che risale a domenica 24 aprile, è stata riferita da Al-Mayadeen News e ha provocato la condanna del Patriarcato caldeo, tramite una nota. La chiesa latina era stata fondata dai domenicani nel 1872, ricorda la testata. Il Patriarcato, si legge in una dichiarazione, ha accolto la notizia con "sorprendente malinconia e dolore". "Condanniamo con forza" questo episodio, prosegue il testo, così come il fatto che "moschee e altri edifici religiosi siano presi di mira", chiedendo di "accelerare una vera riconciliazione nazionale" per "sconfiggere il terrorismo".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Cile, Pinera nuovo presidente: ora prepara la squadra di governo

Il conservatore ha ottenuto più voti di qualsiasi altro candidato alle presidenziali dal ritorno della democrazia nel Paese nel 1990

Gerusalemme: strappo all'Onu. Italia e 4 Paesi Ue contro Trump

Gerusalemme capitale. Veto Usa all'Onu su risoluzione contraria

Il documento bloccato dalla Casa Bianca (a favore gli altri 14 membri del Consiglio di Sicurezza) chiedeva di non alterare lo status della città santa

Treno passeggeri deraglia nello Stato di Washington: almeno sei morti, diversi feriti

L'incidente nei pressi di DuPont. Uno dei vagoni è caduto sull'autostrada sottostante atterrando sulle auto in transito

Regno Unito, allarme in base Usa: auto contro barriere, un arresto

La struttura a Mildenhall è stata posta in lockdown